accedi | registrati | 18-1-2019

Ieri la firma simbolica del contratto a tempo indeterminato al teatro comunale ''Francesco Cilea''

Comune, stabilizzati 104 lavoratori precari dopo 20 anni

di Redazione Web 14/12/2018

"Oggi viene restituita a 104 madri e padri di famiglia la certezza dei loro diritti, la dignità di un lavoro, la libertà di programmare il futuro. Un risultato storico frutto di un lungo percorso, non semplice e impegnativo, che chiude un cerchio di oltre vent’anni avviato con mio padre Italo". Queste le parole di Giuseppe Falcomatà, sindaco di Reggio Calabria, ieri sera al Teatro comunale “Francesco Cilea”, dove i 104 lsu comunali hanno firmato il contratto a tempo indeterminato con il quale entreranno stabilmente nell’organico comunale, dopo più di 20 anni di precariato. Al termine delle procedure amministrative che porteranno al Comune di Reggio Calabria 104 posti stabili di lavoro, il sindaco Giuseppe Falcomatà con il vice sindaco Armando Neri, ha salutato i lavoratori e le loro famiglie alla presenza del Governatore della Regione Mario Oliverio e dell’Assessore regionale al lavoro e welfare Angela Robbe.
Dei 104, 46 entreranno in organico nei ruoli di istruttori tecnici e amministrativi di categoria C e D ad esito delle procedure selettive riservate per titoli ed esami ai sensi dell’art.20 del D.Lgs.n.75/2017. Il 13 Dicembre 2018 sarà ricordato come la data che metterà il sigillo della garanzia di un lavoro stabile nella pubblica amministrazione e di un futuro familiare economicamente più solido nella città di Reggio Calabria per 104 famiglie reggine. “Una giornata memorabile – dichiara il vice Sindaco con delega al personale, Armando Neri – in cui viene stabilizzata la situazione lavorativa del personale lsu/lpu precario da decenni, che entra a far parte a tempo indeterminato della dotazione organica comunale, ma viene anche ricompensato il lavoro di questa Amministrazione che, fin dal suo insediamento, ha avviato un percorso virtuoso e deciso per ampliare e valorizzare il proprio patrimonio di risorse umane e adeguarlo al fabbisogno dell’Ente nel quadro di aggiornamento del piano triennale del fabbisogno di personale 2018/2020. ”
“Nonostante il Comune sia ancora interessato da una procedura di riequilibrio finanziario – continua Armando Neri – l’apporto incisivo dell’Amministrazione guidata dal Sindaco Giuseppe Falcomatà, ha reso possibile l’innesto di nuove unità lavorative, appartenenti a diversi profili amministrativi e tecnici, linfa vitale per il potenziamento dei servizi resi ai cittadini”.
“Quando il Sindaco Giuseppe Falcomatà mi ha nominato Vicesindaco con delega al personale – ricorda Neri- mi ha detto alcune cose importanti: fra le prime, di lavorare a testa bassa per gli LSU/LPU comunali, perché dopo oltre 20 anni queste famiglie meritavano la stabilizzazione, meritavano serenità e oggi ci siamo.” “Sono queste le cose che cambiano la STORIA di queste famiglie, sono queste le cose che cambiano la STORIA della Città e sinceramente, sono proprio queste le cose che in questa difficile ma bellissima esperienza di servizio alla Città che amo, lasciano un segno nella mia, di STORIA” dichiara il vice sindaco Neri.
“Ringrazio il Presidente Oliverio e l’assessore regionale Angela Robbe, i funzionari regionali, la Dirigente Carmen Stracuzza, i dipendenti comunali che hanno lavorato senza sosta e con dedizione per i loro colleghi e ringrazio gli LSU/LPU comunali, per la fiducia e per averci creduto, quando tutti dubitavano. Questa è l’amministrazione dei fatti.” “Terminata la prima procedura concorsuale comunale – conclude il vice Sindaco, con delega al personale Neri – il prossimo obiettivo posto, tenendo conto della capacità finanziaria dell’Ente, è di avviare la procedura esterna per l’assunzione di ulteriori 36 unità lavorative a tempo indeterminato, con lo scopo finale di adattare il fabbisogno di personale comunale ai paramenti territoriali fissati dalla legge, passando gradualmente dalle attuali 887 alle 1564 unità totali”.

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2019 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative