accedi | registrati | 23-5-2019

Ieri, 7 gennaio, nel Salone dell’Eparchia a Cosenza, un convegno sul tema ''Una storica esperienza di ecumenismo laicale: il SAE''

Lungro, percorso verso la Settimana per l'Unità dei cristiani

di Redazione Web 08/01/2019

Ieri, 7 gennaio, nel Salone dell’Eparchia a Cosenza, un convegno sul tema “Una storica esperienza di ecumenismo laicale: il SAE”, promosso dalla parrocchia bizantina italo geco albanese “Santissimo Salvatore” di Cosenza insieme all’Ufficio per l’Ecumenismo e il dialogo interreligioso della diocesi di Cosenza Bisignano.
 
La relazione centrale del convegno è stata affidata ad un seminarista dell’Eparchia Alex Talarico. Seguirà una testimonianza di Eleanor Carmen Gangale del gruppo Sae di Cosenza. I lavori saranno introdotti dai saluti di don Pietro Lanza, Vicario generale della diocesi; da don Fabio De Santis della Commissione Ecumenismo della diocesi di Cosenza-Bisignano, Ercolino Cannizzaro del gruppo Meic di Cosenza e Demetrio Guzzardi dell’Universitas Vivariensis.
 
A concludere la responsabile del Sae di Cosenza, Maria Pia Ferrari.
 

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2019 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative