accedi | registrati | 16-7-2019

Per un triennio la copia dell’Icona della Madonna del Pilerio sarà portata in pellegrinaggio in tutte le parrocchie dell’arcidiocesi di Cosenza-Bisignano

Domani inizierà la peregrinatio della Madonna del Pilerio

di Redazione Web 11/01/2019

Per un triennio la copia dell’Icona della Madonna del Pilerio sarà portata in pellegrinaggio in tutte le parrocchie dell’Arcidiocesi di Cosenza-Bisignano. L’iniziativa pastorale è strettamente collegata al trentesimo anniversario di patronato sulla Chiesa cosentino-bisignanese appena celebrato e si configura come percorso di avvicinamento all’VIII centenario della Cattedrale di Cosenza consacrata nel 1222.

Si comincia con la forania delle Serre e dal Santuario caro ai cosentini, quello della Madonna della Catena, il cui culto mariano ha sostenuto e alimentato la devozione e l’attaccamento alla Madre di Dio per moltissimi anni.

E’ stato approntato un apposito calendario per gli spostamenti della sacra effige, strumenti di preghiera e di animazione ed ogni comunità preparerà i momenti parrocchiali. Alle 19.30 di sabato 12 gennaio la parrocchia dipignanese curata dai padri passionisti accoglierà nel corso di un solenne Vespro l’Icona della Vergine insieme a tutti sacerdoti della forania. L’immagine resterà esposta fino a domenica 20 gennaio da dove muoverà per l’altra parrocchia di Dipignano.

Per l’importante e storica occasione monsignor Francesco Nolè, Arcivescovo Metropolita di Cosenza-Bisignano ha scritto a tutti i fedeli un messaggio sul senso di questa speciale visita.

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2019 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative