accedi | registrati | 24-6-2019

Il cadavere di una donna di 65 anni di nazionalità polacca è stato trovato nel corso della notte dagli agenti di una volante

Reggio Calabria, una donna trovata morta in un vagone abbandonato

di Redazione Web 07/02/2019

Il cadavere di una donna di 65 anni di nazionalità polacca è stato trovato nel corso della notte dagli agenti di una volante in un vagone in disuso nel deposito ferroviario di Calamizzi, adiacente alla stazione di Reggio Calabria. Secondo i primi accertamenti la donna è morta per cause naturali.
 
La donna, secondo quanto ricostruito dagli agenti della Questura di Reggio Calabria dimorava all'interno del vagone già da qualche tempo. Dopo i primi rilievi della polizia, la salma è stata messa a disposizione dell'autorità giudiziaria in attesa dell'autopsia.

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2019 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative