accedi | registrati | 23-9-2019

Il consacrato, per anni assistente spirituale dell'associazione, è stato colpito da un improvviso ictus nel giorno del suo 50esimo anno di sacerdozio

Il Movimento di rinascita cristiana ricorda padre Bellini

Ricoverato a Bergamo, sua città natale, è tornato alla casa del Padre

di Redazione Web 27/02/2019

Il Movimento di Rinascita Cristiana si dice grato al Signore per il dono di padre Bellini, monfortano, come Assistente Spirituale del Movimento. Il consacrato è stato, purtroppo, colpito da un improvviso ictus nel giorno del suo 50esimo anno di sacerdozio. Ricoverato a Bergamo, sua città natale, è tornato alla casa del Padre. «Rimangono scolpiti nei nostri cuori - scrivono in una nota i rappresentanti del Movimento - il suo sorriso, le sue braccia aperte all’abbraccio, i suoi momenti estatici sull’altare, ma soprattutto la sua fede profonda che egli rendeva contagiosa verso tutti. Ricorderemo sempre il suo amore smisurato verso la nostra gente, diventata la sua gente, la sua angosciosa nostalgia della nostra città, il desiderio inappagato di tornare tra i suoi per riabbracciarli per l’ultima volta. Padre Bellini rimarrà per noi un modello di vita, un grande Uomo di Dio, il più bel ricordo della nostra vita».

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2019 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative