accedi | registrati | 27-6-2019

Questa volta è l'assessore regionale al ramo, Russo, a sbilanciarsi

Trasporti, ancora annunci: da dicembre Villa SG-Roma in 4 ore

di Redazione Web 21/11/2016

Mentre si scende in piazza per difendere lo scalo aeroportuale di Reggio Calabria, una delle tratte più utilizzata, ossia il percorso tra la città dello Stretto e la Capitale, accorcia le proprie distanze attraverso la linea ferrata. O almeno così dovrebbe, almeno a fidarsi dell'ennesimo annuncio di questo caldo autunno trasportistico al 38° parallelo. Dal 12 dicembre, svela l'assessore regionale alla Logistica, Francesco Russo, sarà attivo il treno che in quattro ore e dieci minuti collegherà Villa San Giovanni a Roma. Quattro ore da centro cittadino alla stazione Termini rappresenterebbe una scelta coerente di Trenitalia che sta affievolendo (non poco) le tratte aeree interne. Di certo non è corretto assimilare l'utenza aerea a quella ferrata, anche se i frequent traveller del "Tito Minniti" più di un pensiero, per budget ed arrivo immediato in centro cittadino, è certo che potrebbero/dovrebbero farselo. Ma come raggiungere questo obiettivo che sembrava tecnicamente impossibile? Anzitutto vale la pena dire che sarà tagliata fuori tutta l'utenza che utilizzava il treno (unico mezzo olte la macchina) per giungere a Napoli, fermata soppressa, dal "super rapido", soppiantata da Afragola, stazione dell'alta velocità del napoletano ancora da inaugurare. «Quando abbiamo detto questa cosa un anno fa a Trenitalia non ci credeva messuno ma ora è realt. Un collegamento con Roma in modo diretto, abbattendo i tempi di percorrenza. Per questo treno lavoriamo da otto mesi, ha concluso l’assessore Russo, e questo è il primo grande risultato».

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2019 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative