accedi | registrati | 14-11-2019

Torna l'appuntamento con L'Avvenire di Calabria, settimanale diocesano di Reggio, in uscita - su tutto il territorio regionale - come ogni domenica con Avvenire, il quotidiano dei cattolici italiani

Domani in edicola. Puntare sulla famiglia (senza equivoci)

di Redazione Web 06/04/2019

Torna l'appuntamento con L'Avvenire di Calabria, settimanale diocesano di Reggio, in uscita - su tutto il territorio regionale - come ogni domenica con Avvenire, il quotidiano dei cattolici italiani. L'apertura di questo numero, del 31 marzo, è dedicato alle differenze di genere all'interno della famiglia.

Per una settimana - infatti - il tema della famiglia è tornato di moda. Ma ci stiamo interrogando su come sta cambiando la nostra dimensione domestica? In tanti anni di battaglie femministe, probabilmente gli uomini hanno perso di vista la necessità di ricalibrare il proprio ruolo nella società. Ciò che serve è riscoprire la bellezza della diversità di genere che conduce alla reciprocità, vera parola-chiave per una coppia.
Una famiglia che è minacciata da una nuova retorica mediatica e da attacchi diretti e indiretti alla sua unità. Coniugare l'accoglienza con i punti fermi della dottrina è possibile: è ciò che fa l'Amoris Laetitia, l'esortazione che Papa Francesco ha emanato all'indomani dell'ultimo Sinodo per la Famiglia.

Rispetto all'attualità, ancora centrale il mondo del Terzo Settore: racconteremo i passi in avanti fatti dai sindaci calabresi in ambito di Welfare in una settimana in cui non mancano episodi deprecabili di violenza proprio contro organizzazioni no-profit.

Ampio spazio dedicato all'evento in programma l'11 aprile alla "Nicola Calipari" con la seconda edizione di «Cerco il lavoro che mi invento» che promuove il principio di autoimprenditorialità nel Mezzogiorno di Italia grazie all'impegno dell'arcidiocesi di Reggio Calabria-Bova e la Camera di Commercio reggina.
 
Beni culturali e solidarietà: la Nuvola di Camerino è pronta a volare verso casa. Mercoledì la cerimonia di riconsegna dell'opera danneggiata dal sisma del 2016 e restaurata gratuitamente dal Museo diocesano "Sorrentino". Cultura, storia e fede si intrecciano anche nella raccolta di documenti sulla storia di Scilla. Il volume, curato da Giovanna Bellantoni e presentata domenica scorsa nella chiesa di San Rocco.

Per la vita ecclesiale regionale, occhi puntati all'evento di oggi a Paravati: al via l'iter diocesano del processo di beatificazione di Natuzza Evolo. L'arcidiocesi reggina-bovese, nel frattempo, è in festa: dopo la «petitio» accolta dal vescovo, Domenico Foti e Jerome Pascal Ombeni sono stati ammessi agli ordini sacri lo scorso 30 marzo.
 
Questo e tanto altro sul numero in uscita de L'Avvenire di Calabria consultabile anche online [CLICCA QUI'].

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2019 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative