accedi | registrati | 23-5-2019

Torna l'appuntamento con L'Avvenire di Calabria, settimanale diocesano di Reggio, in uscita - su tutto il territorio regionale - come ogni domenica con Avvenire

Domani in edicola. Restauro della Vara, la proposta di Irto

di Redazione Web 20/04/2019

Torna l'appuntamento con L'Avvenire di Calabria, settimanale diocesano di Reggio, in uscita - su tutto il territorio regionale - come ogni domenica con Avvenire, il quotidiano dei cattolici italiani. L'apertura di questo numero è dedicata alla notizia del restauro della Vara della Madonna della Consolazione, patrona di Reggio Calabria.
 
«Il restauro della Vara della Madonna della Consolazione? L'auspicio è che vengano fatti in Consiglio regionale». Nicola Irto, primo inquilino di Palazzo Campanella, ci racconta, infatti in una lunga intervista, l'iter che ha portato ai fondi destinati all'opera e agli sviluppi che si avranno nei prossimi mesi.

Nel numero in uscita la domenica di Pasqua non manca un approfondimento sulle «resurrezioni» quotidiane che gli operatori della Carità toccano con mano: da don Nino Pangallo, direttore della Caritas diocesana, a suor Elena Troiano, animatrice della mensa dei poveri di Archi, passando per Giovanni Fortugno, responsabile reggino della "Giovanni XXIII", non mancheranno gli spunti di riflessione per i nostri lettori. La Pasqua parla a tutti proprio di questo: della possibilità del passaggio dalla vita alla morte. Un passaggio che è una chiamata per ogni credente a essere «influencer della Resurrezione». A testimoniare, cioè, con la propria vita, il Cristo che è Roccia in una società «liquida».
 
Un'opportunità di redenzione che a volte si incarna materialmente nella collaborazione delle madri dei ragazzi di ndrangheta, quelle "vedove bianche" che vivono la solitudine dettata dall'avere un marito in carcere da anni, spesso decenni. Ecco la nostra intervista con il giudice Roberto Di Bella.

E ancora: una ricca pagina di vita ecclesiale regionale col monito del vescovo di Cassano allo Jonio, monsignor Francesco Savino, alla classe politica calabrese per uscire dalle secche dell'immobilismo amministrativo in cui versa la Calabria. Infine, consueto focus sulle parrocchie reggine: dai beni immobili consegnati dal comune ad alcune realtà come San Giorgio Extra, Cannavò e San Luca Evangelista ai preparativi per la festa patronale nella periferia nord di Catona.
 
Importanti novità anche sul fronte Culturale: il Bacolo quattrocentesco custodito presso il Museo diocesano "Sorrentino" di Reggio Calabria, è in mostra nella Città di Matera, capitale della Cultura europea 2019, e vi resterà fino ad agosto.
 
L'arcivescovo Morosini, durante la messa del Crisma, ha rivolto un appello a tutti i consacrati e ai laici della diocesi reggina bovese. Citando Benedetto XVI ha detto: «Occorre tornare a Dio».

E infine, ritorna #futuropresente, l'inserto mensile dell'Azione cattolica reggina che esce con L'Avvenire di Calabria. Il numero di questo mese è dedicato al valore della Vita, all'adozione e alla generatività nella formazione.
 
Questo e tanto altro sul numero in uscita de L'Avvenire di Calabria consultabile anche online [CLICCA QUI'].

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2019 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative