accedi | registrati | 19-5-2019

Un territorio in continua evoluzione che valorizza le eccellenze naturalistiche, paesaggistiche e culturali

L’Aspromonte nelle scelte dei turisti «esperienziali»

di Redazione Web 06/05/2019

Un territorio in continua evoluzione che valorizza le eccellenze naturalistiche, paesaggistiche e culturali, attraendo un numero di escursionisti (e turisti) sempre maggiore, consolidandosi negli ultimi anni quale meta tra le più ricercate d’Italia.

Il Parco dell’Aspromonte è un luogo magico: tra il “selvaggio” ed incontaminato ambiente e le sue unicità che lo hanno portato ad essere candidato all'UNESCO Global Geoparks (Rete dei Geoparchi mondiali Unesco), che valorizza il patrimonio geologico locale, in stretta connessione con il patrimonio naturale e culturale presente nella medesima area. Le peculiarità geologico-geomorfologiche dell’Aspromonte sono tali da rendere la Montagna del Parco Nazionale dell’Aspromonte unica nel panorama geologico e geografico (e non solo per gli aspetti fisici) dell’Europa, tanto da delineare dei veri e propri “paesaggi geologici” che costituiscono in un’ottica sistemica.

Il giallo delle ginestre si alterna al verde delle faggete, percorrendo i boschi di leccio e le Foreste Vetuste. Il cedere delle acque forma le caratteristiche Cascate, indiscusse “regine” d’Aspromonte, che si irradiano dai versanti montani, scorrono con irruenza ed incantano gli escursionisti. Il Patrimonio di bio e geo diversità dell’Aspromonte offre itinerari e luoghi da scoprire. Percorsi che attraversano la nuova rete sentieristica, iniziando dalla vetta più alta: Montalto, dove il panorama lascia senza fiato. La costa calabrese da un lato, lo Stretto di Messina e le Isole Eolie in un dipinto naturale. Imperdibile anche la “scalata” verso Monte Fistocchio vero e proprio spartiacque tra il Versante tirrenico e quello jonico, che consente di ammirare in maniera completa la catena montuosa che culmina con Montalto. Un punto di inestimabile valore geologico e naturalistico è Pietra Cappa, tra i più grandi monoliti d’Europa, che si erge maestosa sul versante orientale del Parco dell’Aspromonte. L’escursione a Pietra Cappa rappresenta certamente un simbolo assoluto di un “tour” in Aspromonte ed è una delle passeggiate escursionistiche più richieste in Italia a dimostrazione che, il nostro territorio, ha tutte le potenzialità per riscattarsi e divenire un punto di riferimento turistico d’eccellenza.

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2019 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative