accedi | registrati | 19-7-2019

Il buco finanziario da 400 milioni di euro è ritenuto insanabile dalla triade insediata da poche settimane

Asp, i commissari si arrendono: dichiarato il dissesto dell'ente

di Redazione Web 07/06/2019

Dissesto dichiarato dall'Asp dopo aver rilevato un buco da 400 milioni. La commissione straordinaria, insediata dopo lo scioglimento dell’azienda sanitaria reggina per infiltrazioni mafiose, ha dichiarato il dissesto finanziario dell’Asp di Reggio Calabria. Nell’atto firmato dai commissari Giovanni Meloni, Maria Carolina Ippolito e Domenico Giordano si parla di "reiterate irregolarità nella gestione dei bilanci e di una manifesta e reiterata incapacità di gestione". Il buco finanziario dell'Azienda sanitaria ammonterebbe a circa 400 milioni di euro.“

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2019 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative