accedi | registrati | 19-10-2019

Lettera aperta del governatore della Calabria che invita i parigrado delle altre regioni del Mezzogiorno

Regionalismo differenziato, Oliverio chiama a raccolta il Sud

di Redazione Web 01/07/2019

"Il rischio che si possa creare una grave frattura sociale ed istituzionale è reale. È innegabile che tale frattura possa mettere in discussione il principio della parità dei diritti universali e di cittadinanza". Lo scrive il presidente della Regione Calabria Mario Oliverio in una lettera ai presidenti delle Regioni del Sud in cui chiede la disponibilità "a partecipare ad un incontro aperto alle forze sociali, alle Università e ai rappresentanti delle amministrazioni locali, con l'intento di poter pervenire ad una proposta unitaria da parte delle Regioni del Mezzogiorno" in materia di autonomia differenziata. "Non è trascurabile - aggiunge - il fatto che lo stesso dibattito che si è sviluppato sul cosiddetto progetto di autonomia differenziata, abbia già concretamente alterato il confronto tra Stato e Regioni. Il mio allarme è motivato soprattutto dalla preoccupazione che la revisione costituzionale possa acuire gli squilibri accumulati e non risolti nel corso di decenni a netto svantaggio del Sud".

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2019 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative