accedi | registrati | 15-12-2019

L'incontro si terrà giovedì 31 ottobre, alle 19 presso la Chiesa di San Giorgio al Corso

Una «testimonianza schietta» sull'episcopato di monsignor Ferro

di Redazione Web 29/10/2019

Si terrà giovedì 31 ottobre, alle ore 19, presso la Chiesa di San Giorgio alla Vittoria (Chiesa degli Artisti), promossa congiuntamente dalla stessa Parrocchia e dall’Associazione Culturale Anassilaos, un incontro sul tema “Il Venerabile Monsignor Giovanni Ferro, Arcivescovo di Reggio Calabria” che vuole essere un omaggio al grande presule reggino che per moltissimi anni ha retto la Diocesi di Reggio Calabria affrontando con coraggio e fermezza, ma sempre in spirito di carità, insieme al suo popolo, taluni dei momenti più difficili della storia della Città (gli eventi del 1970) che gli sono costati ingiustificati attacchi politici e, in talune circostanze, anche l’incomprensione della sua gente. Gli anni del episcopato reggino (1950-1977) non esauriscono ovviamente la precedente attività del sacerdote che è stato anche Rettore e Preside del Pontificio Collegio Gallio di Como, retto fino al 1945, nel periodo della 2^ Guerra Mondiale e durante la Repubblica Sociale. In questa veste ha dimostrato la sua capacità di accoglienza nei confronti di quanti cercavano il suo aiuto, prima ebrei e successivamente personalità della stessa repubblica sociale in fuga. L’incontro sarà introdotto da Don Nuccio Cannizzaro, Parroco della Chiesa di San Giorgio e moderato da Stefano Iorfida, Presidente Associazione Anassilaos. Relazionerà l’Avv. Raffaele Cananzi con un intervento sul tema “una testimonianza schietta”. In apertura sarà proiettato un breve video dedicato al presule opera del fotoreporter Rosario Cananzi.

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2019 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative