accedi | registrati | 15-12-2019

La comunità diocesana si radunerà per pregare per la consacrazione di Nicolina Cuzzocrea, giovane della parrocchia di Santa Venere

Ordo Virginum, nuova consacrazione nella diocesi di Reggio-Bova

di Redazione Web 03/12/2019

Ordo Virginum, l'8 dicembre alle 18, una nuova ordinazione nella Cattedrale di Reggio Calabria: la comunità diocesana, infatti, si radunerà per pregare per la consacrazione di Nicolina Cuzzocrea, giovane della parrocchia di Santa Venere.
 
L'ultima consacrazione nella Chiesa reggina risale a tre anni fa, come ricorda don Domenico De Biasi: «Ancora una volta il Signore benedice la nostra diocesi e, da quel piccolo seme delle prime consacrate del 25 marzo 2003, arriviamo ad oggi dove con il Sì di Nicolina saranno 10 le consacrate nell'Ordo Virginum sul territorio diocesano». Prima dell'appuntamento con la consacrazione nelle mani dell'arcivescovo, monsignor Giuseppe Fiorini Morosini, nella solennità dell'Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria, si terrà un momento di preghiera per Nicolina e per le vocazioni, il 6 dicembre alle 18, presso la parrocchia di Santa Venere.
 
A tal proposito, la comunità parrocchiale ha inviato una nota: «Percepiamo lo sguardo di Dio su di noi, pieno di tenerezza e benevolenza, e questo contribuisce a far maturare quella profonda consapevolezza che Dio mai ci abbandona, che Lui resta anche quando tutti vanno via. La sua presenza si è manifestata tante volte, ma in modo particolare essa si è resa fortemente concreta con il dono della vocazione, prima di don Stefano Ripepi, oggi sacerdote e biblista della nostra diocesi, e ora con la chiamata ad una vita di speciale consacrazione di Nicolina Cuzzocrea», scrivono descrivendola come «una ragazza che fin da piccolina ha vissuto la sua appartenenza alla chiesa frequentando le varie attività della comunità e spendendosi completamente, più di chiunque altro, nell'organizzazione dei vari momenti che i diversi sacerdoti ci proponevano. Il suo spirito di gratuità ci ha fatto comprendere la gioia di dare senza avere nulla in cambio, se non la ricchezza di costruire quel regno che Cristo continuamente ci indica».
 
Ma cos'è l'Ordo Virginum?
La consacrazione nell’Ordo virginum è la scelta di vivere per tutta la vita la verginità “per il regno dei cieli”, in un contesto quotidiano di vita, simile a quello in cui vive la maggior parte delle persone. Il legame della vergine consacrata con la Chiesa diocesana può assumere forme e modalità diverse a seconda di vari elementi: la storia di ogni diocesi e del suo Ordo, il vescovo che la guida, la storia personale, il progredire del cammino. È compito del vescovo conoscere e discernere i carismi e il cammino personale di ciascuna consacrata, che si assume in prima persona la responsabilità del proprio cammino, delle proprie scelte e di come vivere la vocazione.

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2019 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative