accedi | registrati | 29-10-2020

Domani, sabato 15 febbraio, alle 18 presso la parrocchia di San Giorgio Martire si terrà una messa in suffragio per il macchinista reggino

Frecciarossa deragliato, una messa a Reggio per Giuseppe Cicciù

di Redazione Web 14/02/2020

Domani, sabato 15 febbraio, alle 18 presso la parrocchia di San Giorgio Martire si terrà una messa in suffragio per Giuseppe Cicciù, il macchinista reggino rimasto ucciso nel deragliamento di un Frecciarossa all'altezza di Lodi (Lombardia).
 
La liturgia eucaristica sarà celebrata da don Antonino Pangallo, parroco della comunità in cui Cicciù è cresciuto, quel quartiere di San Giorgio Extra in cui ha lasciato segni di bontà e tanta amabilità; e don Umberto Lauro, cappellano dei ferrovieri reggini, uniti nel dolore della dipartita del caro collega.
 
Ricordiamo come l'11 febbraio, in occasione dei funerali di Giuseppe Cicciù in Lombardia, il sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà, ha indetto il lutto cittadino.

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2020 ©avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative