accedi | registrati | 6-7-2020

Il vescovo di Mileto-Nicotera-Tropea ha comunicato le difficoltà nel vivere la tradizionale processione

Affruntata di Pasqua, monsignor Renzo preannuncia il rinvio

di Redazione Web 17/03/2020

Affruntate di Pasqua, monsignor Luigi Renzo intenzionato a sospendere la tradizionale processione nella diocesi di Mileto-Nicotera-Tropea. Lo rende noto lo stesso vescovo della diocesi calabrese attraverso una nota indirizzata ai sacerdoti e laici del vibonese. «Sento il bisogno di ringraziarvi per l'impegno e per i sacrifici a servizio delle nostre comunità», scrive il presule, «raccomando tutti voi alla Madonna della Romania, nostra Patrona, anche se il prossimo 27 marzo non potremo rinnovare pubblicamente l'affidamento della Diocesi a Lei nella Concattedrale di Tropea».

Ma cos'è l'affruntata? È una rappresentazione religiosa che si tiene nei comuni delle province di Reggio Calabria, Vibo Valentia e nella parte meridionale della provincia di Catanzaro, dove è conosciuta anche con il nome di cunfrunta, nel periodo di Pasqua. È di carattere prettamente popolare, con origini pagane. La manifestazione si svolge per le strade e nelle piazze dei comuni, dove tre statue raffiguranti Maria Addolorata, Gesù e san Giovanni vengono trasportate a spalla, da quattro portatori per statua, per simboleggiare l'incontro dopo la resurrezione di Cristo. 
 
Monsignor Renzo, poi, ha ricordato l'appuntamento per giovedì 19 marzo, alle 21, per la festa di San Giuseppe e la recita in famiglia del Santo Rosario da parte di tutti i fedeli italiani in occasione dell'epidemia di Covid-19.
 
Preghiera e responsabilità, si evince dalla lettera del vescovo di Mileto in merito alle celebrazioni della Settimana Santa e le Affruntate di Pasqua: seppure, nell'ultimo caso, sono ancora aperte le eventuali iscrizioni dei portatori, «non se ne farà nulla se le cose dovessero restare come sono» conclude laconicamente Renzo.

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2020 ©avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative