accedi | registrati | 7-4-2020

Da Pippo Callipo a Floriano Noto fino a Maurizio Talarico: si moltiplicano i gesti di solidarietà

Fronteggiare l'emergenza, alcuni imprenditori si mettono in gioco

di Redazione Web 17/03/2020

Da Pippo Callipo a Floriano Noto fino a Maurizio Talarico: si moltiplicano i gesti di solidarietà da parte di «chi ce l'ha fatta» a favore dei propri conterranei. E l'editore Rubbettino «regala» un suo e-book da leggere comodamente a casa. 

Partiamo dal re del Tonno, Pippo Callipo: «Sono giorni difficili e per questo abbiamo deciso di scendere in campo concretamente: a partire da oggi e fino al 3 aprile, devolveremo il 50% del fatturato degli ordini su shop.callipo.it ad una buona causa: la raccolta fondi lanciata dall’Associazione Valentia a favore del Nosocomio di Vibo Valentia per il potenziamento della terapia intensiva e per l’acquisto di materiale medico e  sanitario», evidenzia l'ex presidente di Confindustria Calabria.

Altrettanto incisivo è il messaggio di Floriano Noto: «Anche il Gruppo AZ S.p.A., licenziatario del marchio Coop in Calabria, ha deliberato una donazione di 200mila euro per l’acquisto di strumenti e macchinari a supporto della battaglia contro il Covid-19, che saranno equamente suddivisi fra le cinque aziende ospedaliere della regione Calabria, quali: Azienda Ospedaliera “Pugliese Ciaccio” di Catanzaro, “Grande Ospedale Metropolitano” di Reggio Calabria, Azienda Ospedaliera “S.S. Annunziata” di Cosenza, ospedale “J. Iazzolino” di Vibo Valentia, ospedale “San Giovanni di Dio” di Crotone» ha fatto sapere con una nota ufficiale l'imprenditore catanzarese aggiungendo: «Siamo vicini a tutto il personale medico per l’incessante lavoro e lo straordinario contributo sociale in quest’emergenza sanitaria. In questo momento dobbiamo essere tutti solidali e vicini gli uni con gli altri».

Da Roma, poi, Maurizio Talarico fa sapere che  ha già fatto partire la produzione di mascherine con lo sfrido dei tessuti utilizzati per le cravatte. «Produrremo mascherine con lo sfrido dei tessuti - dice Talarico - Il ricavato sarà devoluto alla Regione Calabria per l'acquisto di materiale sanitario. Credo che sia un momento in cui noi tutti dobbiamo essere generosi e mettere a disposizione del popolo ciò che siamo capaci a fare. Inizialmente avrei voluto omaggiarle, ho però poi pensato che in Calabria, terra mia natia, c'è una grande carenza di materiale sanitario»,

Nei giorni scorsi, seguendo l'hashtag #restiamoacasa, l'editore Florindo Rubbettino ha dato la possibilità di scaricare gratuitamente un e-book da leggere comodamente sul proprio divano di casa: «Sicuramente una buona lettura - scrive la casa editrice - non rappresenta una soluzione ma può costituire un piccolo antidoto alla noia. In un periodo storico come questo che, con la stretta data a molte attività commerciali, rappresenta per molti anche un momento di difficoltà economica, abbiamo dunque deciso di offrire in dono un romanzo in ebook dal nostro catalogo».

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2020 ©avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative