accedi | registrati | 27-9-2020

Questa la situazione complessiva a Reggio Calabria: 33 pazienti in reparto; 2 in rianimazione; 162 in isolamento domiciliare; 28 guariti; 15 deceduti

Covid-19: sale di venti il conteggio dei positivi in Calabria

di Redazione Web 18/04/2020

In Calabria ad oggi sabato 18 aprile 2020 sono stati effettuati 21.268 tamponi. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 1.011 (+20 rispetto a ieri), quelle negative sono 20.257.

Territorialmente, i casi positivi sono così distribuiti:
- Catanzaro: 60 in reparto; 2 in rianimazione; 85 in isolamento domiciliare; 33 guariti; 26 deceduti
- Cosenza: 40 in reparto; 3 in rianimazione; 290 in isolamento domiciliare; 29 guariti; 21 deceduti
- Reggio Calabria: 33 in reparto; 2 in rianimazione; 162 in isolamento domiciliare; 28 guariti; 15 deceduti
- Vibo Valentia: 5 in reparto; 52 in isolamento domiciliare; 8 guariti; 5 deceduti
- Crotone: 14 in reparto; 84 in isolamento domiciliare; 8 guariti; 6 deceduti
Il totale dei casi di Catanzaro comprende soggetti, provenienti da altre strutture e province, che nel tempo sono stati dimessi.

Torano: attualmente i contagiati risultano complessivamente 78. Sono stati notificati 22 il giorno 14 aprile, 36 il 16 aprile, 9 il 17 aprile, 11 il 18 aprile. Poiché sono ancora in corso screening e verifiche, i dati potranno essere ulteriormente aggiornati.
Le persone decedute vengono indicate nella provincia di provenienza e non in quella in cui è avvenuto il decesso.

I soggetti in quarantena volontaria sono 7.505, così distribuiti:
- Cosenza: 1.779
- Crotone: 1.587
- Catanzaro: 1.716
- Vibo Valentia: 495
- Reggio Calabria: 1.928
Le persone giunte in Calabria che ad oggi si sono registrate al sito della Regione Calabria sono 15.306.
Nel conteggio sono compresi anche i due pazienti di Bergamo trasferiti a Catanzaro, mentre non sono compresi i numeri del contagio pervenuti dopo la comunicazione dei dati alla Protezione Civile Nazionale.

I dati del Grande Ospedale Metropolitano
La Direzione Aziendale del Grande Ospedale Metropolitano “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria comunica che in data odierna sono stati sottoposti allo screening per CoViD-19 224 soggetti. Di questi, nessuno è risultato positivo al test.
I pazienti affetti da COVID-19 attualmente ricoverati in ospedale sono 35: 33 in degenza ordinaria e 2 in Terapia Intensiva. I pazienti deceduti sono 13 (altri due decessi sono stati registrati al di fuori dell’Ospedale di Reggio Calabria). I pazienti dimessi perché guariti sono 28.

La Direzione del G.O.M. continua a raccomandare a chiunque voglia chiedere informazioni, o in caso di sintomi sospetti, di non recarsi al Pronto Soccorso, ma di contattare il numero Verde 1500 del Ministero della Salute e il numero Verde 800 76 76 76 della Regione Calabria.
Si esorta tutta la cittadinanza a rispettare le norme di sicurezza e restare in casa.

I dati dell'Asp di Reggio Calabria
La Direzione Sanitaria dell'ASP di Reggio Calabria comunica che oggi 18 aprile 2020, sul territorio provinciale, sono stati sottoposti allo screening per Covid-19 160 soggetti.
Gli esami diagnostici, eseguiti presso il Laboratorio del Polo Sanitario Ex-Inam di via Willermin di Reggio Calabria, non hanno evidenziato nuovi soggetti positivi.
I pazienti in "Assistenza Sanitaria Domiciliare" sono 164, con monitoraggio quotidiano delle loro condizioni da parte del Servizio di Igiene e Sanità Pubblica dell'ASP-RC in collaborazione con i Medici di Medicina Generale e i Pediatri di Libera Scelta.

Nei giorni scorsi, i carabinieri del Nucleo Antisofisticazione e sanità (N.A.S) e del Comando Provinciale di Reggio Calabria, hanno eseguito ispezioni all' interno di Residenze Sanitarie Assistite (R.S.A), Case di Risposo – Comunità Alloggio e Case famiglia, ubicate sia nel centro cittadino che in Provincia.
In particolare, i militari dell’Arma hanno sequestrato una Casa di Cura e denunciato il legale rappresentante per reati connessi a irregolarità nell’ assistenza degli anziani e alla mancanza dei titoli autorizzativi, proposto provvedimenti di sospensione di 5 strutture sprovviste della documentazione prevista e non censite dalle autorità amministrative nonché diffidato 13 analoghe attività al ripristino dei requisiti “strutturali organizzativi e funzionali”.

Gli anziani ospiti, previo espletamento dei tamponi Rino-faringei – saranno ricollocati, con l'ausilio dell'ASP di Reggio Calabria, presso altri plessi autorizzati.

La presidente della Regione Calabria, Jole Santelli, ha firmato un’ordinanza che introduce alcune novità nelle misure fino a questo momento adottate per il contenimento del Covid-19.
La prima novità riguarda gli spostamenti all’interno del proprio Comune di residenza o verso altri Comuni limitrofi per motivi legati allo svolgimento di attività agricole e di conduzione di piccoli allevamenti di animali. Un provvedimento condiviso dal presidente Santelli con l’assessore all’agricoltura, Gianluca Gallo, resosi necessario alla luce del numero considerevole di agricoltori e allevatori amatoriali che compongono il tessuto produttivo della nostra regione.

Altra novità, introdotta dall’ordinanza e frutto del confronto dell’assessore al turismo Fausto Orsomarso con le realtà del settore, riguarda i parchi acquatici, gli stabilimenti balneari e le concessioni demaniali marittime. A partire da oggi, previa richiesta al Prefetto, sarà possibile recarsi nelle aree interessate per svolgere interventi di manutenzione, sistemazione, pulizia, installazione e allestimenti delle spiagge, senza esecuzione di modifiche o nuove opere.

Terzo e ultimo punto dell’ordinanza firmata dalla presidente Santelli, riguarda le attività di trasformazione di prodotti dolciari che rientrano nelle attività industriali e non commerciali.
Pertanto le attività non saranno inibite nei giorni festivi, purché avvengano in locali non aperti, né accessibili al pubblico. La consegna dei prodotti dovrà avvenire solo “a domicilio”, nel rispetto dei requisiti igienico-sanitari, sia per il confezionamento che per il trasporto.

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2020 ©avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative