accedi | registrati | 12-12-2019

Saranno gli studenti della III C dell'Istituto Raffaele Piria

Il Museo Diocesano forma gli apprendisti ciceroni

di Redazione Web 16/01/2017

Nell’ambito del Progetto di Alternanza Scuola Lavoro “Incontriamoci al Diocesano” gli studenti dell’Istituto Tecnico “Raffaele Piria”, in qualità di apprendisti ciceroni, da gennaio ad aprile proporranno alle scuole visite guidate alle collezioni museali. Dalle 9 alle 13 nelle mattine dei giorni 18 e 24 gennaio, 1,7,15 e 21 febbraio, 1,7,15,21 e 29 marzo e 4, 12 e18 aprile gli studenti della classe III CT (indirizzo economico-turistico) illustreranno alle scolaresche e a quanti vorranno approfittarne le collezioni del Museo diocesano, adiacente alla Cattedrale. Al termine di un articolato percorso formativo svoltosi in novembre e dicembre, gli studenti, coordinati dal docente Anna Benedetto e dal tutor aziendale Lucia Lojacono, direttore del Museo, hanno appreso contenuti inerenti la nascita di un Museo, temi e aspetti di un progetto museografico, arte e storia delle opere esposte e dei contesti di provenienza, potenziando le proprie capacità linguistiche ed espositive. Al fine di stimolare la creatività finalizzata alla promozione del turismo culturale nella nostra città parte integrante del percorso formativo costituisce, inoltre, la realizzazione di un video documentario nell’ambito di un Laboratorio creativo a cura dei docenti di Storia dell’Arte e del Territorio e degli esperti del settore operanti presso l’Istituto Tecnico “Raffaele Piria”. Il Progetto di Alternanza Scuola Lavoro “Incontriamoci al Diocesano” intende promuovere conoscenza e valorizzazione delle collezioni d’arte del Museo diocesano in un più ampio disegno di promozione dei territori e dei contesti di provenienza delle opere. Al tempo stesso, esso introduce nelle prime classi del triennio ad indirizzo turistico dell’Istituto tecnico “Raffaele Piria” lo studio della storia dell’arte e del territorio attraverso un approccio originale alla disciplina, che identifica gli allievi non solo come semplici discenti ma come soggetti attivi e propositivi. Il Progetto vuole essere azione educativa finalizzata al potenziamento della conoscenza storico-artistica del territorio, dell’impegno scolastico, della sensibilità al “bello”. Gli Apprendisti Ciceroni si proporranno al giovane pubblico come guide esperte ma anche come paladini di una mentalità attenta a rafforzare l’identità culturale attraverso la conoscenza del patrimonio locale e a promuovere, con la conoscenza, comportamenti di rispetto e di tutela dello stesso. “Incontriamoci al Diocesano” trasforma, così, la tradizionale visita di un museo in occasione di incontro tra giovani, tutti protagonisti (sia le guide che i visitatori) della propria crescita culturale e formativa. L’invito a prenotare le visite al Museo diocesano, secondo il calendario suindicato, è rivolto, in particolare, ai docenti delle Scuole Secondarie di primo e secondo grado affinchè colgano l’occasione di una visita guidata offerta con un linguaggio semplificato, ma pertinente, cui sono affidati contenuti accattivanti per sollecitare interesse e curiosità degli studenti delle varie età. Per informazioni e prenotazioni gruppi si contatti il n° 3387554386.

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2019 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative