accedi | registrati | 10-7-2020

Non solo le aziende ma anche i singoli cittadini potranno essere protagonisti direttamente in questa iniziativa di solidarietà

Banco Alimentare e Giovani Imprenditori al fianco dei reggini

di Redazione Web 27/04/2020

Continua l'impegno sul fronte della solidarietà di Confindustria Reggio Calabria a favore del territorio e, in particolare, nei confronti delle fasce della popolazione che più di tutte stanno subendo le ricadute negative di questa fase di crisi determinata dall'emergenza Coronavirus. L'ultima iniziativa in questa direzione, vede protagonista il Gruppo Giovani Imprenditori della stessa associazione di via del Torrione, presieduto da Umberto Barreca, al fianco del Banco Alimentare per la campagna #Aiutiamoci.

Un’azione che si sviluppa secondo tre direttrici essenziali, come spiega lo stesso presidente Barreca: «Innanzitutto, come componente giovanile di Confindustria, abbiamo messo a disposizione del Banco Alimentare un budget che la stessa Onlus potrà destinare per la campagna benefica, acquistando quei prodotti alimentari che più servono in questa delicata fase. Mi riferisco, naturalmente, a quei beni di prima necessità che interessano in modo particolare il mondo dell’infanzia, ovvero la fascia più debole ed esposta in una situazione come quella che stiamo vivendo, in cui tante famiglie del nostro territorio hanno materialmente difficoltà a fare la spesa».

«In seconda battuta – spiega il presidente dei giovani industriali reggini – abbiamo mobilitato alcune imprese del nostro sistema associativo che con grande spirito di solidarietà e senso di responsabilità, hanno sposato da subito questa iniziativa mettendo a disposizione del Banco Alimentare dei prodotti delle loro filiere. Mi riferisco, naturalmente, a quelle realtà del settore agroalimentare che possono dare un contributo in modo diretto, concreto e immediato a questa campagna».

Da ultimo, aggiunge Barreca «il nostro intervento vuole provare a coinvolgere anche la cittadinanza, in particolare quanti possono e vogliono tendere una mano a chi sta in condizioni di disagio e sofferenza. A tutti loro diciamo che sarà possibile acquistare dei prodotti alimentari di prima necessità e consegnarli ad una delle nostre aziende aderenti. Saranno proprio loro a distribuire tutto il materiale raccolto al Banco Alimentare che, immediatamente, provvederà poi alla consegna dei prodotti sul territorio secondo le necessità individuate».

Le aziende che hanno aderito all'iniziativa promossa dal Gruppo Giovani di Confindustria Reggio Calabria sono: Poli.com Srl (Campo Calabro, zona industriale, tel. 3289068555); Romanella Drinks (Reggio Calabria Via Salita Melissari, tel. 3929248683); Crucitti Group (Palmi, località Pontevecchio, tel. 3271223227); Belcastro Group (Gioiosa Marina, tel. 3288049520) e A.P.M. Polimeni srl (Reggio Calabria via Cardinale Portanova 72, tel. 800219500). Presso queste aziende sarà dunque possibile consegnare i prodotti acquistati da lunedì 27 aprile a sabato 2 maggio, dalle ore 9-12 e dalle 14-18.

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2020 ©avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative