accedi | registrati | 24-3-2019

Nelle stesse ore in cui i rappresentanti istituzionali erano riuniti a Roma per chiederne un'accellerazione

Aeroporto, Tar Calabria annulla il bando Enac: «è illegittimo»

di Redazione Web 19/01/2017

Nelle stesse ore in cui i vertici di Comune di Reggio Calabria e Regione Calabria incontravano il ministro dell'Infrastrutture e dei Trasporti, Graziando Delrio, per chiedere un intervento urgente e risolutivo con Enac nel merito di un'accelerazione sull'iter di assegnazione degli scali di Reggio Calabria e Crotone è arrivata la pronuncia del Tar Calabria in merito al ricorso presentato dalla Sagas, la società composta dai comuni di Crotone ed Isola Capo Rizzuto insieme alla Regione Calabria.
Il bando per la gestione trentennale degli aeroporti di Reggio e Crotone è da rifare, quindi, perché "viola il principio di concorrenza", come si legge nella sentenza depositata pochi minuti fa.
Ovviamente tutto questo pregiudica consistentemente la tempistica prevista dagli attori istituzionali che solo nella giornata di ieri, nelle componenti del Comune di Reggio Calabria e Regione Calabria, si erano impegnati finanziaramente a investire i propri capitali per il rifinanziamento dell'esercizio provvisorio della società di gestione fallita del "Tito Minniti", la Sogas, che in virtù della pronuncia del Tar Calabria dovrà proseguire questa fase transitoria ben oltre pochi mesi (fino al marzo 2017) come era stato paventato nelle ultime ore.

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2019 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative