accedi | registrati | 18-9-2020

Anche il Santo Padre li ha ricordati a Santa Marta stamattina: «Il Signore benedica il loro lavoro che fa tanto bene»

Oggi il compleanno della Croce Rossa, un servizio sempre giovane

di Redazione Web 08/05/2020

Sono passati 151 anni dalla fondazione della Croce Rossa, ma lo spirito è sempre giovane. Sono donne e uomini in prima linea, accanto a quanti soffrono. Lo abbiamo raccontato a più riprese durante questi due mesi di lockdown, ma a renderci testimonianza sono le tantissime immagini che ritraggono l'impegno del Comitato di Reggio Calabria della Croce Rossa, coordinata da Daniela Dattola.
 
Ti potrebbe interessare. Covid-19, Croce Rossa reggina: «Siamo senza risorse, aiutateci».
 
Ti potrebbe interessare. Prosegue senza sosta l'impegno della Croce rossa reggina.
 
Ti potrebbe interessare. Covid, due genitori reggini riescono a ricongiungersi col figlio.
 
Ogni anno, l’8 maggio, tutta la comunità internazionale celebra la Giornata mondiale tributata alla Croce Rossa, la più grande organizzazione umanitaria del mondo. La ricorrenza cade il giorno della nascita di Henry Dunant, considerato il fondatore dell'organizzazione e colui che ha indicato i principi su cui essa ancora si regge: umanità, imparzialità, neutralità, indipendenza, volontariato, unità ed universalità. Il motto della Giornata del 2020 è “Keep clapping” ("Continua ad applaudire") scelto per sostenere il personale medico-sanitario e i volontari della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa impegnati in prima linea nella lotta alla pandemia del Covid-19. 
 
«La Croce Rossa nasce sui campi di battaglia, - ha dichiarato a VaticanNews, il Vicepresidente della Croce Rossa italiana, Rosario Valastro - con il punto fermo della neutralità del personale che presta soccorso e del ferito. Nasce per garantire la dignità umana a tutti gli uomini, senza alcuna distinzione, nemmeno in quella cornice di bestialità che può essere la guerra. L’azione attuale della Croce Rossa e di Mezzaluna Rossa ha proprio un diretto rapporto con quello che successe nel momento in cui l’organizzazione venne ideata, in quanto si attiva sul campo per garantire l’umanità di chiunque e la dignità alle persone più vulnerabili e sole. Oggi siamo ancora più vicini all’idea originaria di quelle società di soccorso che non prendono parte nei conflitti».
 
Stamattina papa Francesco durante la messa a Santa Marta: «Oggi si celebra la Giornata Mondiale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa. Preghiamo per le persone che lavorano in queste benemerite istituzioni. Il Signore benedica il loro lavoro che fa tanto bene». Anche sul territorio di Reggio Calabria prosegue l'impegno dei volontari: uno degli ultimi servizi attivati è il supporto al laboratorio di via Willermin, polo dell'Asp per l'esame dei tamponi.

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2020 ©avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative