accedi | registrati | 18-9-2020

La Chiesa reggina, oggi, riabbraccia i propri fedeli durante le celebrazioni eucaristiche, ma Morosini continuerà le sue meditazioni online

Diocesi, le riflessioni del vescovo andranno ancora in streaming

di Redazione Web 18/05/2020

Oggi, 18 maggio, anche la Chiesa reggina tornerà a celebrare le messe coi fedeli seguendo le indicazioni determinate dal protocollo siglato tra Governo e Conferenza episcopale italiana. «Riprende il cammino pastorale. I rischi non sono cessati; perciò vi esorto anzitutto ad essere docili alle disposizioni che ci sono state date. Non prendete come gesto di scortesia, la fermezza con la quale dobbiamo curare la prudenza di questo avvio», ha detto monsignor Giuseppe Fiorini Morosini, arcivescovo metropolita di Reggio Calabria - Bova. In questi mesi, nonostante le norme di distanziamento sociale imposte dai diversi dpcm emanati nel corso dell'emergenza Covid-19, monsignor Morosini è stato vicino alla comunità diocesana attraverso i mezzi di comunicazione sociale: un appuntamento diventato ormai "abituale" per i tantissimi fedeli che quotidianamenti si sono collegati alle pagine Facebook della diocesi e de L'Avvenire di Calabria.
 
Per questo motivo, monsignor Morosini ha deciso di mantenere - parzialmente - questa consuetudine continuando a proporre la preghiera del Rosario e la sua meditazione, ogni giorno, alle 17 in diretta streaming sulla pagina Facebook della diocesi (clicca quì per accedere). Interrotta, invece, la trasmissione delle sante messe, feriali e festive, che - finalmente - potranno essere celebrate coi fedeli nelle diverse parrocchie del territorio diocesano. Monsignor Morosini, in conclusione, ha voluto ringraziare quanti si sono spesi in questi mesi a servizio della trasmissione della fede, anche in piena emergenza Coronavirus: «L’attività pastorale è continuata attraverso i mezzi di comunicazione sociale: è continuata la preghiera, l’annuncio della Parola, la catechesi a piccoli e adulti, i consigli pastorali, le attività di gruppo. Ringrazio tutti i sacerdoti, catechisti, collaboratori e animatori per aver permesso tutto questo con grande disponibilità; in particolare ringrazio gli animatori della cultura e della comunicazione delle nostre parrocchie che, con zelo ed ingegno, si sono occupati di trasmettere in streaming le liturgie celebrate senza concorso di popolo».

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2020 ©avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative