accedi | registrati | 23-11-2019

Criticità a Crotone dove il fiume Esaro ha raggiunto i livelli di guardia

Calabria, è conta dei danni dopo le forti piogge

di Redazione Web 25/01/2017

Il maltempo che ha flagellato la Calabria sta creando criticità a Crotone dove il fiume Esaro ha raggiunto i livelli di guardia. La situazione è monitorata dall'Unità di crisi attivata in Prefettura, dal Comune e dalle forze dell'ordine ed i residenti nelle zone adiacenti al fiume sono stati invitati a raggiungere i piani più alti dei fabbricati. Tutto è pronto per un'eventuale evacuazione. A Cutro, il sindaco ha confermato l'evacuazione di 20 nuclei familiari, allontanati da casa lunedì sera, per il rischio esondazione del fiume Tacina. A Catanzaro, due autobotti della Protezione civile regionale riforniranno alcune zone della città rimasta senz'acqua da ieri a causa della rottura di una condotta provocata da una frana. Da stamani ci sono disagi anche sulla statale 177 "Silana di Rossano" a Longobucco (Cosenza), chiusa in direzione Camigliatello, e sulla statale 182 "Trasversale delle Serre" chiusa provvisoriamente a Soriano (Vibo Valentia) per detriti sulla carreggiata.
Aggiornamento - È scongiurato il rischio di evacuazioni, a Crotone, per lo stato del fiume Esaro che stamani aveva raggiunto i livelli di guardia. Adesso, però, in città ha smesso di piovere. L'unità di crisi aperta in Prefettura, infatti, ha reso noto che "il livello del fiume Esaro in Crotone è sotto controllo e non sono state necessarie evacuazioni".

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2019 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative