accedi | registrati | 6-7-2020

Il pensiero del Vescovo è rivolto alle persone risultate positive e al parroco don Vittorio Castagna

Mons. Milito interviene sulla zona rossa per la Tonnara

di Redazione Web 22/06/2020

L’opportuno e necessario provvedimento di dichiarare zona rossa la Tonnara di Palmi, mentre conferma l’attenzione vigile delle nostre autorità preposte al bene comune, richiama ancora una volta l’obbligo morale, in questo particolare periodo di covid-19, di essere fortemente responsabili di se stessi, nei confronti di chi ci sta vicino e della comunità.

Tale responsabilità personale-sociale è emersa in tutto il suo stretto legame in questa pandemia e va rispettata e tenuta ben presente. Non vorremmo, infatti, che salvaguardati rispetto a tante regioni molto provate d’Italia nella fase più acuta, veniamo colpiti dal virus mentre, pur con tutte le necessarie e ribadite cautele, se ne sta registrando un promettente regresso e un avvio verso la normalità.

Alle persone risultate in questi ultimi giorni positive al contagio va l’affettuosa vicinanza nella preghiera perché ritrovino presto il benessere fisico e la serenità interiore. Anche al parroco, don Vittorio Castagna, che con sensibilità di pastore vive questo particolare momento con i suoi fedeli, l’incoraggiamento e la certezza che non mancherà la protezione dei celesti pastori di Taureana.
Mons. Francesco Milito

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2020 ©avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative