accedi | registrati | 30-9-2020

La parrocchia onora il dono del sacerdozio ministeriale. Oggi anche la messa solenne presieduta dal novello sacerdote, don Domenico Foti

Sant'Elia festeggia il 18° di sacerdozio di don Paolo Ielo

di Redazione Web 29/06/2020

Oggi si festeggia la Solennità dei santi Pietro e Paolo apostoli. Nella tradizione cristiana inseparabili l’uno dall’altro, ma con due missioni ben distinte. Considerati le rocce della prima Chiesa, vengono celebrati nel medesimo giorno. Pietro, colui che per primo confessò la fede in Cristo e Paolo, che da persecutore dei cristiani divenne apostolo, comprendendo che il messaggio evangelico non si poteva limitare alle comunità giudaiche, ma possedeva una dimensione universale.  
Con lui la Chiesa si scopre a tutti gli effetti missionaria. Nella Solennità dei due santi, la parrocchia di Sant’Elia Profeta in Condera festeggia il dono del sacerdozio ministeriale. Sabato 27 giugno, si è ricordato il 18esimo anniversario di ordinazione sacerdotale di don Paolo Antonio Ielo, parroco di Sant’Elia. La parrocchia esulta e gioisce per questi doni e ha un doppio motivo per far festa: oggi alle 19 si terrà la messa solenne presieduta da don Domenico Foti, novello sacerdote.

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2020 ©avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative