accedi | registrati | 2-7-2020

Il campione calabrese fissa gli obiettivi di un anno particolare e pieno di incertezze per l'emergenza sanitaria

Windsurf. Scagliola: stagione particolare, pronto per il mondiale

di Redazione Web 30/06/2020

Anche il windsfurf deve fare i conti con l’incertezza legata al Covid-19. La stagione 2020 sarà particolare e piena di incertezze, con il calendario che dopo i primi rinvii vede arrivare la cancellazione di alcuni eventi. È il caso ad esempio del mondiale Youth che avrebbe visto impegnato il calabrese Francesco Scagliola. Previsto inizialmente per luglio e poi spostato ad agosto, il mondiale è stato cancellato dal calendario 2020.

Il talento reggino, costretto a ridisegnare il calendario di allenamenti e competizioni, fissa i prossimi obiettivi. «A inizio luglio andrò in Spagna, precisamente a Tenerife, per qualche giorno di vacanza. Successivamente mi sposterò sul Lago di Garda, dove inizierò gli allenamenti in vista di ‘One Hour’, evento che si terrà il 25 e 26 luglio proprio sul lago».

Un circuito da completare più volte in 60 minuti, chi lo farà più velocemente si aggiudica la competizione. ‘One Hour’ è diverso dai tornei slalom che vedono solitamente partecipare il campione mondiale ed europeo categoria Youth: «Sarà importante verificare la condizione in una stagione particolare e piena di incertezze. Il 2020 è un anno pieno di interrogativi ma a livello personale rimango fiducioso, grazie anche ad una preparazione atletica svolta nel modo ideale e che mi ha permesso di irrobustirmi, passando da 79 a 85 chili», sottolinea Scagliola.

Il ‘giro del mondo’ in questa stagione 2020 avrebbe visto il giovane talento reggino in Francia per l’apertura della stagione agonistica, in Giappone, Korea, Spagna, Grecia e Croazia le tappe successive. Ultimo anno nella categoria Youth, dal 2021 Scagliola parteciperà esclusivamente alle competizioni professionistiche che già lo hanno visto ben figurare nelle ultime stagioni.

«È un motivo in più per proseguire nel processo di crescita e maturazione iniziato qualche anno fa. Salvo nuove comunicazioni o spostamenti, per fine agosto è fissato il mondiale assoluto che si terrà in Grecia, precisamente a Paros. Voglio farmi trovare pronto per un appuntamento così prestigioso, probabilmente il più importante del 2020», conclude Scagliola.

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2020 ©avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative