accedi | registrati | 30-9-2020

Tanta musica ma anche cinema e teatro insieme alle attività per i ragazzi animeranno le prossime settimane ad Arghillà

Tutto pronto per il cartellone estivo al parco Ecolandia

di Redazione Web 16/07/2020

È stata presentata, nella Pinetina del Parco Ecolandia, la stagione delle attività artistiche previste per quest’estate al Parco. Sono intervenuti alcuni dei principali partner del Parco che quest’anno proporranno iniziative in quest’area che, considerate le esigenze di “distanziamento” previste dalla normativa vigente, si candida ad essere punto di ritrovo per i reggini e non solo. Infatti il Parco, proprio in quanto tale, è in grado di garantire il rispetto di tutte le norme previste, utilizzando un preciso protocollo di controllo e gestione delle presenze.

Ma veniamo alle iniziative. Assieme al Presidente del Parco, Tonino Perna, erano presenti i rappresentanti del Circolo del Cinema Charlie Chaplin, dell’Associazione Artisti Reggini della Sanità, del Derive Festival e, con “delega”, l’Associazione Art Blakey organizzatrice del Festival Internazionale Ecojazz e la Biblioteca dei Ragazzi. La premessa del Presidente Perna è di ringraziamento a tutti questi “eroi” della cultura che, con caparbietà e grande competenza, continuano ad investire tempo, risorse e grandi sforzi per creare sempre nuove opportunità nella città, in un settore, quello appunto degli eventi, che rischia di pagare un prezzo salatissimo alla crisi derivante dai mesi scorsi e, purtroppo, non gode di alcun supporto da parte delle istituzioni. Infatti, i bandi regionali sugli eventi, che tradizionalmente consentivano di guardare con un po di ottimismo alle attività da organizzare, quest’anno è ancora in alto mare o, addirittura, potrebbe saltare completamente.

L’ Associazione Artisti Reggini della Sanità, il 18 luglio, riparte dal punto in cui ci si era lasciati, ovvero una testimonianza importante con l’opera “Femmine e madri”, il tentativo di spiegare in una prospettiva nuova uno dei sentimenti più profondi, capace di regalare la felicità più alta o la disperazione più nera. Cos’è l’Amore per le donne? La silloge esplora questo mistero attraverso le voci delle autrici che contribuiscono a dare visioni differenti dello stesso argomento e pertanto riescono armonicamente a non banalizzarlo, rendendo l’intera opera un omaggio alla forza delle donne, alla loro resilienza. La presenza dello storico Circolo Charlie Chaplin rappresenta, insieme, una scommessa “doppia” ed una speranza. Infatti, ha sostenuto il presidente Claudio Scarpelli il Circolo si presenta dopo tanto tempo con una interessante rassegna all’aperto per dare un segnale che bisogna ripartire, e farlo subito, e il connubio con Ecolandia rappresenta la voglia di stare assieme al Parco ed alle idee che vi ruotano intorno. Sarà proposta una rassegna di cinque film molto interessanti, con un omaggio a Ennio Morricone ed una giornata dedicata ai “Fatti di Reggio”. Teresa Mascianà ha poi raccontato il proprio festival che si contamina con esperienze di trekking urbano. Una sana ventata di rock puro scuoterà i muri del forte, con una doppia esibizione nella serata del 31 luglio.

Altrettanto interessanti le proposte della Biblioteca dei Ragazzi, altra eccezionale realtà culturale della nostra città, che proporrà tre iniziative di grande pregio per i più piccoli, nelle giornate del 19,25 e 27 luglio. Illustrata anche la 29 edizione del Festival Internazionale Ecojazz, dedicato alla memoria del giudice Scopelliti. Anche quest’anno, con grandi sforzi organizzativi, il Direttore Artistico e mentore Gianni Laganà ha voluto garantire la continuità di uno dei festival più longevi e prestigiosi della nostra regione.

Quattro giornate all’impronta del jazz di qualità, con la consueta Alba, che sarà riproposta sul lungomare di Reggio Calabria, presso il Lido Blue Morgana. Alle 4.30 del mattino del 6 agosto, “Il Jazz incontra la Fata Morgana” con Alberto La Neve - tenor/soprano sax, loop machine - Feat Ada Dota – voice. Un graditissimo ritorno poi di Roy Paci, in scena la sera del 7 agosto al Parco. Piccola pausa per riprendere il giorno martedi 11 agosto con un fuoriclasse del calibro di Francesco Cafiso ed una ottima band, anticipati dal pianista Luca Baldini che, in esclusiva per Ecojazz, presenterà “Le parole che non ho detto”. Giorno 12 agosto, alle 18.30, consueto Concerto del Tramonto nello splendido scenario dell’Oasi della Contemplazione, all’interno del Parco Ecolandia.

Per finire, una novità al Parco: il teatro emergente. Una piccola rassegna di artisti di caratura nazionale che proporranno delle novità con performance di ottima fattura. Ancora una volta Ecolandia scommette sul nuovo, sulla sperimentazione, sulla valorizzazione dei giovani, sui percorsi di innovazione artistica. Tra artisti italiani che hanno raccolto importanti consensi in molti teatri della penisola e che proporranno delle chiavi di lettura della realtà di oggi da punti di vista davvero interessanti. Si comincerà domenica 26 luglio, con “Principesse e sfumature - Lei, lui & noialtre” di e con Chiara Becchimanzi, lunedì 3 agosto sarà la volta di Daniele Parisi con la “La vita è una beffa – Inviloop” , per chiudere, sabato 29 agosto con Davide Nebbia, in “Completamente esaurito”

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2020 ©avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative