accedi | registrati | 5-8-2020

Giornata mondiale contro la tratta delle persone: le parole del Pontefice verso la Commissione nazionale per la giustizia e la pace della Chiesa argentina

Papa Francesco, «rinnovato impegno contro la piaga della tratta»

di Manuela Vinai 30/07/2020

Arriva da Papa Francesco l’incoraggiamento a «un rinnovato impegno» contro la tratta, per «l'eradicazione totale di questa piaga». Destinatari delle parole del Papa sono i componenti dell’équipe “No alla tratta” della Commissione nazionale per la giustizia e la pace (Cnjyp) della Chiesa argentina.
La lettera del Pontefice è stata letta dal presidente della Cnjyp, Emilio Inzaurraga, al termine del dibattito virtuale “Insieme contro la tratta”, che si è tenuto lo scorso lunedì attraverso la piattaforma Zoom, in vista della Giornata mondiale contro la tratta delle persone, che si celebra oggi.
Al dibattito virtuale hanno partecipato numerosi esperti. Queste le parole del Papa, nella lettera inviata dal segretario di Stato della Santa Sede, cardinale Pietro Parolin: «Nel mezzo della drammatica e persistente situazione di commercializzazione che è la tratta di esseri umani nelle sue molteplici forme, il Santo Padre vi incoraggia nel vostro impegno per l'eradicazione totale di questa piaga, che viola la dignità dei fratelli e delle sorelle più deboli. Questo tempo di pandemia e isolamento sociale obbligatorio non ha impedito lo svolgersi di questa attività - hanno sottolineato i promotori dell’iniziativa, come riporta l’agenzia Aica - Da un lato, c’è stata l’opportunità di connettersi con più persone, provenienti da luoghi diversi e, dall'altro, la necessità di aumentare la consapevolezza su questo tema, poiché le circostanze attuali, che purtroppo lasceranno una maggiore vulnerabilità, favoriscono un aumento dello sfruttamento delle persone».

Partecipa alla discussione

Esegui il login

Articoli Correlati

La guarigione al centro dell'udienza di oggi di papa Francesco

05/08/2020 - Il Papa ha fatto un appello affinché il Libano «possa affrontare questo momento così tragico e doloroso e con l'aiuto della comunità internazionale possa superare la grave crisi che sta attraversando» prima dei saluti ai fedeli di lingua italiana collegati in streaming. «Ieri, a Beirut, una terribile esplosione ha causato decine di morti e migliaia di feriti e ha provocato morte e distruzione», le parole di Francesco: «Preghiamo per le vittime e i loro familiari, e per il Libano»

Papa scrive ai giovani a Medjugorje: no cultura del provvisorio

03/08/2020 - Papa Francesco ha inviato a sorpresa, per la prima volta, un messaggio ai giovani che partecipano alla trentesima edizione del Festival di Medjugorje. La chiesa della piccola località dei Balcani, nota per le presunte apparizioni mariane cominciate il 24 giugno 1981, non ha finora un titolo di santuario mariano. Nella sua missiva il Pontefice ha chiesto ai ragazzi di «scoprire un altro modo di vivere» e dire no alla «cultura del provvisorio»

Papa Francesco: don Fabio Salerno nuovo segretario personale

01/08/2020 - Ha conseguito il Dottorato in Utroque Iure, presso la Pontificia Università Lateranense a Roma. Dopo essere stato alunno della Pontificia Accademia Ecclesiastica, ha prestato servizio come segretario della Nunziatura Apostolica in Indonesia e della Missione Permanente della Santa Sede presso il Consiglio d'Europa a Strasburgo, lavorando successivamente presso la Sezione per i Rapporti con gli Stati della Segreteria di Stato. Don Salerno affiancherà il sacerdote uruguayano Gonzalo Aemilius

Tag

Papa Francesco Tratta Chiesa
Copyright 2016-2020 ©avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative