accedi | registrati | 24-9-2020

Si tratta di una truffa: nessun soggetto è stato autorizzato a chiedere soldi in nome della Patrona o di una sua pseudo rivista

Truffatori in agguato, circola falsa rivista sulla Patrona

di Redazione Web 31/08/2020

Da qualche giorno, alcune persone stanno effettuando un vero e proprio «porta a porta» lungo le vie del centro storico di Reggio Calabria. Si propongono come promoter di una nuova rivista dedicata alla Madonna della Consolazione in vista delle ormai imminenti festività mariane. Si tratta di una truffa: nessun soggetto è stato autorizzato a chiedere soldi per una rivista dedicata alla Patrona.

A renderlo noto è l'arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova per mezzo dell'Ufficio per le Comunicazioni sociali, diretto da don Davide Imeneo, confermando che nessuna iniziativa in tal senso è stata intrapresa né dal predetto ufficio né dai frati dell'Eremo (che anzi, durante le prossime due settimane, avranno ampi spazi sul settimanale diocesano "L'Avvenire di Calabria").

La denuncia dell'accaduto è giunta agli uffici diocesani da parte di alcuni residenti che hanno segnalato questa attività anomala e, come già specificato, non autorizzata. La raccomandazione è, specie per i soggetti più fragili, di non consegnare denaro se non a realtà il cui legame con la Chiesa locale sia ampiamento comprovato.

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2020 ©avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative