accedi | registrati | 24-9-2020

Si è tenuto ieri un momento di raccoglimento con la presenza del "Coordinamento Dialogo Interreligioso Dio è Uno-God is One" e delle Suore Figlie di Maria SS. Corredentrice

A Reggio una preghiera multireligiosa per il Creato

di Redazione Web 10/09/2020

Si è tenuta ieri, presso i Giardini della Villa Bethania Christi di Reggio Calabria, con la presenza del "Coordinamento Dialogo Interreligioso Dio è Uno-God is One" e delle Suore Figlie di Maria SS. Corredentrice, una Preghiera Multireligiosa Interconfessionale per il Creato. I componenti hanno presentato singolarmente varie riflessioni e a seguire un'estesa e sentita Preghiera per la valorizzazione e la salvaguardia del Creato.
«Il Creato – si trasmette - casa comune, il Creato deturpato dai deserti interiori, il Creato rovinato dall'egoismo e salvabile dell'altruismo, il Creato: interconnessione e protezione incondizionata di tutti gli esseri senzienti, il Creato, violato in Città e da ritrasfigurare per il futuro. Ammirazione, splendore e responsabilità consapevole hanno animato la Preghiera sul meraviglioso quadro del Creato dentro il quale siamo tutti noi e ogni elemento naturale dotato di sublime perfezione, spesso umanamente inspiegabile. La Preghiera si è conclusa considerando l'impellente necessità, per mandato divino, di custodire questo Dono affinché sia migliore di come l'abbiamo trovato».

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2020 ©avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative