accedi | registrati | 21-11-2019

Operazione Alchemia: le mani sul “Terzo Valico”

'Ndrangheta: politica asservita e ramificazioni nel Nord Italia

di Redazione Web 19/07/2016

dia-antimafia Quaranta  persone  sono  finite  in  manette  nell'ambito  della  maxioperazione  "Alchemia" contro i clan Raso-Gullace-Albanese e Parrello Gagliostro, eseguita dagli uomini dello Sco e della Mobile , insieme ai reparti della Dia. Perquisizioni e arresti sono scattati in Calabria, Liguria, Lazio, Lombardia, Piemonte e in tutto il Nord Italia. Coinvolti anche diversi politici reggini,  tra  cui  il  senatore Antonio  Caridi  ed  il deputato Giuseppe  Galati.  Per  lui,  la  Dda aveva sollecitato un provvedimento cautelare, ma la richiesta  è stata bocciata dal gip che non ha ritenuto sufficiente il quadro indiziario a suo carico.  «Siamo di fronte a una nuova operazione che dimostra come la ‘ ndrangheta abbia ormai ramificazioni stabili sul territorio nazionale e come non sia solo criminalità spiccia» ha dichiarato il procuratore capo della Dda, Federico Cafiero de Raho. I clan avevano messo le mani anche sui sub-appalti per la realizzazione dell'infrastruttura ferroviaria del cosiddetto "Terzo Valico”.

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2019 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative