accedi | registrati | 10-12-2019

Il M.O.C.I promuove un incontro di verifica con la Delegazione Europarlamentare della Commissione Bilanci

Una giornata all’insegna dell’Europa

Presentato ad Oliveto un progetto sostenuto da una Delegazione del Parlamento Europeo

di Redazione Web 25/07/2016

“Complimenti, magari fossero tutti così i progetti in Europa” ha commentato così dopo aver conosciuto il progetto del MO.C.I. l’on. Martina Dlabajova (ALDE), Presidente della delegazione, della Commissione per il Controllo dei Bilanci (Cont) del Parlamento Europeo. Anche gli altri componenti della delegazione, onorevole Andrea Cozzolino (S&D/IT), onorevole Marco Valli (EFDD/IT), onorevole Laura Agea (EFDD/IT), Iliana Ivanova, membro della Corte dei Conti europea, hanno speso parole di apprezzamento per l’ottimo lavoro svolto in questi anni dal MO.C.I. nell’accoglienza dei migranti e nella formazione dei giovani. Una giornata all’insegna dell’Europa. Una mattinata ricca di incontri e di emozioni quella svoltasi nella parrocchia di Oliveto il 20 Luglio, e che ha visto protagonisti soprattutto i giovani che hanno assistito all’incontro di verifica della Delegazione dell’Europarlamento della Commissione Bilanci (CONT) con l’ente erogatore del Servizio Civile – Garanzia Giovani, che ha, presso i locali della Parrocchia Maria SS Madre della Consolazione in Oliveto, una delle sue sedi: ovvero il MO.C.I. Movimento Cooperazione Internazionale. L’incontro è iniziato la mattina alle 08.45 quando, accompagnati dal presidente del MO.C.I., Carmelo Caserta, la delegazione è giunta presso i locali del Circolo Culturale “Terra Nostra” di Oliveto, allestito per l’occasione, dove si è svolto l’incontro di verifica. Dopo il saluto iniziale da parte del Presidente del MO.C.I. e del capodelegazione Martina Dlabajova, si è passato ad illustrare le macro-aree dove opera il progetto “Garanzia Giovani” per il Servizio Civile, così come approvato dalla Regione Calabria. Il Progetto, “CambiaMenti… per un mondo altro” ha come scopo l’inclusione dei migranti, l’educazione alla solidarietà e alla cittadinanza attiva dei giovani. A fine relazione vi è stato il saluto del parroco della parrocchia di Oliveto, don Eduardo Armando Turoni, il quale ha affermato che la collaborazione tra la parrocchia di Oliveto e il MOCI rappresenta un grande valore che dà speranza ai giovani e alle famiglie della comunità.

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2019 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative