accedi | registrati | 27-11-2020

Abbiamo provato a conoscere da vicino delle realtà che si spendono per i più fragili

Volontari nell'emergenza, domani in edicola lo speciale Csv

di Redazione Web 24/10/2020

C’è una Reggio solidale che non si arrende. Una «resistenza» della prossimità che si concretizza attraverso le azioni, spesso semplicissime, che contraddistinguono i volontari. Domani, domenica 25 ottobre, uscirà un doppio inserto a cura del Centro servizi al Volontariato, in cui abbiamo provato a conoscere da vicino delle realtà che si spendono – in modo gratuito – per i più fragili.

Parliamo di sfide educative, come quelle della Fondazione La Provvidenza e del Csi, oppure di contrasto alla solitudine, come fanno i volontari della Lilt nel reparto di oncologia o l'associazione "Romana Messineo" coi malati di Alzheimer.
 
È vero di povertà ce ne sono tante (educative, sanitaria, sociale), ma non si può dimenticare quella economica che è in misura crescente. Colpa del Coronavirus? Forse. Di certo, manca un’uguaglianza sostanziale nei diritti. Da Cannavò a Pellaro, da Arghillà a San Giorgio Extra: quartieri, spazi umani, che vivono la dimensione dell’alterità rispettandone il bene inviolabile di ogni individuo.
 
Insomma i contenuti ci sono tutti: tuffati nel mondo del volontariato, fallo assieme a L'Avvenire di Calabria e al Csv "Dei Due Mari" domani in edicola e in parrocchia.

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2020 ©avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative