accedi | registrati | 28-11-2020

I neroarancio vincono al PalaCalafiore contro gli ex Deloach e Micevic

Viola, torna la vittoria: 76-70 sull'Eurobasket Roma

di Federico Minniti 26/02/2017

L’ennesima “nuova” Viola contro la consolidata Eurobasket Roma degli ex Marko Micevic e (soprattutto) Moe Deloach. Neroarancio che accolgono Riccardo Rossato e la prima al PalaCalafiore di Marcus Gilbert e si apprestano a salutare Alan Voskuil, il cui taglio sembra essere inevitabile. 

Le scelte. Coach Davide Bonora per lo starting five sceglie Deloach, Stanic, Fanti, Micevic e Easley. Antonio Paternoster, guida della Viola, premia Caroti in cabina di regia coadiuvato da Voskuil e Gilbert sugli esterni, con Fabi e Baldassarre sotto le plance.

Primo periodo. Avvio targato tutto Lorenzo Caroti con cinque punti consecutivi e un rimbalzo offensivo d’oro. Dall’altra parte Deloach perde ben tre palle in fase offensive in poco più di due minuti. L’Eurobasket sorpassa con un 2/2 ai liberi  del «micio» Micevic. ùLa Viola si accende con un 6-0 siglato dalle triple di Fabi e Voskuil. C’è poco da festeggiare con Deloach che risponde da tre punti subendo il fallo e mettendo a segno il tiro libero supplementare. Fanti continua a segnare da tre per i capitolini, contro-sorpasso Eurobasket (11-13). Le triple di un positivo Voskuil e di Micevic e Fanti alzano il punteggio. Primo cambio: fuori Gilbert, dentro Laganà sul 14-19, distanza colmata con un tiro dai 6,75 di Patrick Baldassarre. Riposo per Voskuil, dentro Marulli. Quattro punti in fila per Giampaoli per il primo tentativo di allungo dell’Eurobasket (17-23). Caroti si fa chiamare fallo tecnico di puro agonismo, monetizzato da Malaventura. Meno bravo Laganà ai liberi dove fa 0/2. Il quarto si chiude sul 17-24.

Secondo periodo. Il periodo si apre con l’1/2 ai liberi di Guariglia per la Viola, neroarancio a -3 con la tripla di Gilbert (21-24). 7-0 della Viola sempre Guariglia e Gilbert (24-24). Fanti spariglia i conti in penetrazione, allungo romano con Righetti dall’angolo. Strappo ridotto da Patrick Baldassarre (26-29). Gilbert è in striscia, così come anche Malaventura (28-32). Tommaso Guariglia è un fattore sia in attacco (7 punti) che in difesa e tiene a galla la Viola sul 32-32. Baldassarre è un mostro di agonismo, prima recupera un pallone, poi fa il canestro e subisce il fallo per il sorpasso Viola, 35-32. Break di Micevic, con 4 punti in fila ribaltamento sul 35-36. Gilbert inizia a segnare con continuità dalla lunga distanza: è il suo l’ultimo canestro del quarto per il 38-36 all’intervallo lungo.

Terzo periodo. Il secondo tempo aperto da una realizzazione da due punto di Moe Deloach per il pareggio romano (38-38). La risposta è la tripla di Fabi; è partita vera anche per Tony Easley che inizia la propria gara offensiva: 41-40. Tutte punti a stelle e strisce per Roma, con la tripla di Deloach e la schiacciata di Easley replicata dall’arcobaleno di Caroti che ne mette due in fila per il 45-45. Triple di Fabi e Deloach, ancora equilibrio al PalaCalafiore. Prova a spezzarlo il decimo punto di Baldassarre (50-48). Fanti pareggia e sorpassa con la tripla, ogni singola azione inizia a pesare (50-53). Voskuil si infila nella difesa romana, 53-53. Fanti è imprendibile per i neroarancio: 52-56. Fabi da tre è caldissimo e tiene in contatto la Viola, 55-56. Decisione dubbia dei fischietti doppio antisportivo a Marulli e Iannilli. Baldassarre è un leone, va alla linea della carità ed estrae il punto del pareggio (56-56). Vantaggio Roma col libero di Fanti (56-57), pareggiato da Gilbert. Sulla sirena segna Guariglia, per il nuovo vantaggio della Viola per il 59 a 57. 

Quarto periodo. Il quarto si riapre ancora nel segno di Guariglia che realizza su un buon assist di Marulli. Micevic dai liberi riduce lo svantaggio dei capitolini; Gilbert prova ad innescare la fuga con quattro punti in fuga (65-59). Intensità mostruosa di Baldassarre che scuote la Viola, Gilbert ci mette la firma da tre. Deloach e Easley provano ad evitare l’emorragia (68-65).  Punteggio fermo per tanti minuti poi si sblocca Voskuil da tre punti con due tiri consecutivi, 74-65. Il resto lo mette la rabbia di Baldassarre, vero leader della Viola. Fanti ruba un pallone sanguinoso nella metà campo della Viola, subisce fallo, ma per la terna è lato. Rimediano Stanic e Deloach sul 74-68. Titoli di coda coi canestri di Voskuil e Easley: la Vila torna alla vittoria sul 76-70.

Viola Reggio Calabria
Taflaj ne, Rossato ne, Caroti 9, Fabi 12, Baldassarre 11, Gilbert 17, Guariglia 11, Guaccio ne, Voskuil 16, Marulli, Babilodze, Laganà.

Eurobasket Roma
Belloni ne, Deloach 15, Giampaoli 4, Malaventura 7, Fanti 19, Stanic 2, Righetti, Iannilli, Easley 12, Micevic 11. 

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2020 ©avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative