accedi | registrati | 19-4-2019

Cinque hacker calabresi frodavano le banche dai domiciliari

08/05/2018 - Nuova indagine dei carabinieri: la maxi-truffa ammonta a un valore di oltre un milione di euro. La banda era capeggiata da Giuseppe Tricarico, già fermato di recente dalle forze di polizia: con lui in manette anche altri tre reggini.

commenta

Locride. Uno studio legale evadeva 9 milioni di euro annui

09/11/2017 - Intervento della Guardia di Finanza di Reggio Calabria che ha sequestrato beni per 3,5 milioni a due noti avvocati che avrebbe truffato l'Erario con degli artifici contabili. Le Fiamme Gialle hanno posti i sigilli ai beni immobili e patrimoni bancari

commenta

Crotone, finta onlus evadeva il fisco per un milione di euro

25/10/2017 - Ufficialmente era un'associazione senza fini di lucro che prestava servizi a favore di disabili e anziani, in realtà operava da esercizio commerciale con ricavi annui, non dichiarati, di oltre dieci milioni di euro.

commenta

Falsi braccianti, denunciati 484 soggetti nel cosentino

30/06/2017 - La Guardia di Finanza di Sibari ha svelato l'illecito che ha provocato un ingente danno erariale quantificabile in oltre un milione e seicentomila euro tra indennità erogate e contributi non versate. Azione di recupero delle somme dell'Inps.

commenta

Frodavano i fondi europei: 10 imprenditori agricoli denunciati

19/06/2017 - L'iniziativa del Nucleo di polizia tributaria di Vibo Valentia: sequestrati denaro e beni immobili per un valore di 300mila euro. Le contestazioni sono false attestazioni e contratti fittizi; il dolo era perpetuato ai danni della Comunità Europea.

commenta

Frode sull'A2, nove in manette

03/04/2017 - Indagine della Guardia di Finanza di Vibo Valentia, su mandato della locale Procura. Tanti i reati contestati, tra cui la truffa aggravata ai danni di ente pubblico, attentato alla sicureza dei trasporti e abuso d'ufficio.

commenta

Donazioni per il terremoto, ma il conto è il suo

30/08/2016 - Un giovane reggino millantava un'attività di raccolta fondi per la Protezione Civile; i soldi venivano utilizzati dallo stesso per il gioco e le scommesse online: la denuncia di una donna e l'intervento della Polizia Postale di Imperia.

commenta

Copyright 2016-2019 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative