accedi | registrati | 23-4-2018

Beni confiscati, furto nel magazzino della cooperativa Alba

07/02/2018 - Sottratti automezzi, trattori e attrezzatura agricola per un valore di centinaia di migliaia di euro. Il fatto avviene all'indomani della ripresa dei lavori a Rosarno, in cui sta realizzando un progetto di integrazione socio lavorativa di migranti.

commenta

Parco archeologico di Rosarno, tesoro dimenticato

05/12/2017 - Cantiere senza fine e furti periodici nell’area di scavo dell’antica Medma perla che non piace ai clan. La denuncia del sindaco rosarnese, Giuseppe Idà, che ha chiesto un tavolo tecnico con Città Metropolitana e Soprintendenza per i beni archeologici

commenta

Santini Madonna di Polsi 'omaggiano' casa del boss Pesce

04/09/2017 - Secondo gli inquirenti potrebbe essere stata un'azione degli affiliati alla cosca nei giorni delle festività mariane in Aspromonte. Il Prefetto ri Reggio Calabria, Michele Di Bari: 'Profondo sconcerto e dura riprovazione per un gesto blasfemo'

commenta

Decapitata la 'ndrina dei Pesce: altri 19 arresti

28/04/2017 - Il clan egemone a Rosarno è stato colpito da una nuova vasta operazione della Polizia di Stato: identificato in Marcello Pesce il boss assoluto della consorteria capace di intessere rapporti criminali con Cosa Nostra e la camorra napoletana.

commenta

I tentacoli del latitante-manager: 11 arresti tra i Pesce

04/04/2017 - Smantellata l'organizzazione criminale retta da Marcello, u ballerinu, arrestato lo scorso 1 dicembre nella "sua" Rosarno. In manette il figlio Rocco e il nipote Savino, mentre è riuscito a scappare il baby-boss, Nino, solo ventiquattrenne.

commenta

Finisce la latitanza di Marcello Pesce

01/12/2016 - Il capo della cosca di Rosarno era alla macchia dal 2010. Stamane all'alba l'intervento della squadra mobile della Polizia di Stato di Reggio Calabria, guidata da Francesco Rattà, su input della direzione distrettuale antimafia.

commenta

Caporalato, il Ministro Martina a Rosarno

24/10/2016 - Scelta del luogo non casuale: divenne simbolo dopo la rivolta dei braccianti africani del 2010. «Sono contento – ha spiegato – perché proprio da qui un anno e mezzo fa, insieme alle organizzazioni sindacali, avevamo lanciato la sfida»

commenta

Copyright 2016-2017 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative