accedi | registrati | 6-3-2021

Il sindaco pensa a un rinvio a marzo dell'elezione metropolitana, ma nel frattempo presenta le sue liste

Contenimento del virus ed elezioni, Boccia «bacchetta» Falcomatà

di Redazione Web 20/01/2021

Il sindaco pensa a un rinvio a marzo dell'elezione metropolitana, ma nel frattempo presenta le sue liste. La confusione regna sovrana a Palazzo Alvaro: la questione è puramente politica con tanti ''scontenti'' che attendono un posto al sole. Cosa deciderà Falcomatà? La riserva sarà sciolta domani (cioè a 72 ore dal voto).

Nelle elezioni metropolitane la platea è di 1000 votanti se a votare sarà il 100 per cento. «Noi non restiamo sordi alle osservazioni del caso e al richiamo delle associazioni dei sindaci. Ho chiesto all’ ufficio elettorale la possibilità di organizzare 2 seggi periferici: uno ionico e uno tirrenico. Ne è venuta fuori una impossibilità di soddisfare le richieste da parte del comando per mancanza di personale. Ci sono venuti incontro i sindaci che hanno comunicato la possibilità di mettere a disposizione della polizia locale per i saggi periferici. Il problema tecnico è superato: i seggi periferici dovrebbero essere a Locri e Palmi. Serve riflettere sulla possibilità di operare al meglio. L’urgenza – prosegue il sindaco – è data dalla situazione di non governabilità in cui versa la città metropolitana che è il luogo delle scelte di indirizzo polito, ridotta di un terzo dei suoi componenti. A chi vuole denunciarmi perché non ho provveduto alla surroga dei consiglieri chiarisco che non si tratta di una scelta mia. È stata passata tutta la lista e  non c’è più la possibilità di andare oltre. Ma voglio che la mia decisione abbia una legittimazione. Le scelte vanno fatte da tutti gli addetti ai lavori. Devono essere scelte mature. Non si può decidere di rinviare, atteso che un divieto non c’è.  Se decidiamo di andare avanti non si deve fare sciacallaggio».

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2021 ©avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative