accedi | registrati | 25-2-2021

Il nuovo vescovo di Napoli è calabrese e ha rivolto il suo impegno pastorale sempre a favore dei ''diseredati'' dalla società.

Monsignor Mimmo Battaglia, martedì, farà il suo ingresso a Napoli

di Redazione Web 29/01/2021

Sarà il 2 febbraio la data in cui monsignor Mimmo Battaglia, dallo scorso 12 dicembre arcivescovo di Napoli, farà il suo ingresso nella diocesi del capoluogo partenopeo. Monsignor Crescenzio Sepe resterà comunque incardinato nella curia napoletana come amministratore apostolico e arcivescovo emerito.

Monsignor Battaglia, lascia invece la diocesi di Cerreto Sanntita, dove era stato destinato all’indomani della sua nomina a vescovo, avvenuta il 24 giugno 2016, e della sua ordinazione. Il nuovo vescovo di Napoli è calabrese e ha rivolto il suo impegno pastorale sempre a favore dei “diseredati” dalla società.

La cerimonia di insediamento dell'arcivescovo Battaglia (che è stato trasferito da papa Francesco a Napoli dalla diocesi di Cerreto Sannita, nel Sannio) vedrà la presenza di 200 persone in cattedrale, di un altro centinaio nell'attigua basilica di Santa Restituta, nel rispetto del distanziamento imposto per il contrasto al contagio da Covid.

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2021 ©avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative