accedi | registrati | 26-2-2021

L'iniziativa organizzata dall’Ufficio per l’ecumenismo e il dialogo dell’Eparchia di Lungro in collaborazione con il Centro studi per l’ecumenismo in Italia

Lungro, al via il ciclo di incontri di formazione ecumenica

di Redazione Web 06/02/2021

Lunedì prossimo, 8 febbraio, avrà inizio il ciclo di conferenze “Cattolici e ortodossi in cammino verso la piena comunione”, organizzato dall’Ufficio per l’ecumenismo e il dialogo dell’eparchia di Lungro in collaborazione con il Centro studi per l’ecumenismo in Italia. I cinque incontri del corso, «pensati per una sempre maggiore formazione ecumenica nel popolo di Dio» si terranno tra febbraio e giugno e saranno introdotti dal vescovo Donato Oliverio. «Dall’inizio del suo governo episcopale – si legge in un comunicato della diocesi – ha sempre operato per una promozione del dialogo ecumenico a tutti i livelli della Chiesa, in virtù della responsabilità ecumenica che ciascun vescovo ha in quanto ‘uomo di dialogo che promuove l’impegno ecumenico’: questa la definizione utilizzata dal recente Vademecum approvato da Papa Francesco e promulgato dal Pontificio Consiglio per la promozione dell’unità dei cristiani, a 60 anni esatti dalla sua fondazione». L’incontro si svolgerà su piattaforma multimediale e a dare il via al  corso sarà lunedì 8 febbraio alle 18, Stefano Parenti, ordinario di Liturgie orientali presso il Pontificio Ateneo Sant’Anselmo, con la conferenza “Da Orientalium Ecclesiarum a Unitatis Redintegratio: andata e ritorno”. Per richiedere le chiavi di accesso alle conferenze scrivere a: ecumenismo@lungro.chiesacattolica.it.
Agensir

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2021 ©avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative