accedi | registrati | 28-2-2021

La confederazione Caritas sollecita i decisori politici e le Nazioni Unite a chiedere una riunione del Consiglio di Sicurezza

Vaccini: l'appello di Caritas Internationalis alle Nazioni Unite

di Redazione Web 05/02/2021

Caritas Internationalis chiede oggi alle Nazioni Unite e alla comunità internazionale di intraprendere azioni urgenti per affrontare la pandemia del Covid-19 e la vaccinazione.

In un appello congiunto firmato dal Cardinale Luis Antonio Tagle, Presidente di Caritas Internationalis, dal Cardinale Peter K. A. Turkson, Prefetto del Dicastero per la promozione dello sviluppo umano integrale, e da Aloysius John, Segretario Generale di Caritas Internationalis, la confederazione Caritas sollecita i decisori politici e le Nazioni Unite a chiedere una riunione del Consiglio di Sicurezza per affrontare l'accesso ai vaccini come un problema di sicurezza globale, per intraprendere la remissione del debito dei paesi più poveri, liberando così risorse per migliorare i loro sistemi sanitari, e per rendere i vaccini maggiormente disponibili promuovendo centri locali vicini alle aree più bisognose.

I tre hanno anche esortato le nazioni ricche a evitare qualsiasi forma di nazionalismo e protezionismo sui vaccini, affermando che questo danneggerebbe maggiormente le nazioni più povere. Hanno fatto appello ai leader politici affinché guardino oltre gli interessi delle loro nazioni e vedano la crisi nel più ampio contesto della situazione sanitaria globale.

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2021 ©avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative