accedi | registrati | 5-3-2021

Scuole collegate da tutta Italia per l'evento organizzato dall'assessore regionale all'Istruzione Sandra Savaglio con l'Unical

Giornata internazionale delle donne e delle ragazze nella scienza

di Redazione Web 11/02/2021

«La vita non è sempre semplice, ma non bisogna mollare. I tre problemi per l’affermazione delle donne sono la mancanza di figure di riferimento, il pregiudizio e il fatto che non credono molto nei propri mezzi. Ragazze e bambine, dovete invece credere nei vostri mezzi e non farvi dissuadere dal coltivare i vostri desideri. Questo vale anche per la carriera nella scienza».

È quanto ha dichiarato l’assessore all’Istruzione della Giunta regionale, Sandra Savaglio, nel corso dell’evento organizzato oggi, in collaborazione con l’Università della Calabria (Unical), in occasione della Giornata internazionale delle donne e delle ragazze nella scienza.
Centinaia e centinaia gli studenti e i docenti delle scuole calabresi, ma anche del resto d’Italia, da Milano a Lampedusa, che si sono collegati sulla piattaforma dedicata.

L’evento, introdotto dal saluto della prorettrice dell’Unical, Patrizia Piro, si è svolto in collaborazione con gli uffici Orientamento in ingresso e Pari opportunità, il Comitato unico di garanzia (Cug) e il Centro di Women’s Studies “Milly Villa” dell’Università.
Ospite d’onore è stata la fisica, saggista e divulgatrice Gabriella Greison.

Ufficio stampa Regione Calabria

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2021 ©avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative