accedi | registrati | 14-4-2021

La celebrazione si terrà l'11 aprile, dalle 10.30, presso la Basilica Pontifica minore ''Santa Maria del Lauro''

Cassano allo Ionio, domenica una nuova ordinazione diaconale

di Redazione Web 07/04/2021

Domenica prossima è prevista l' Ordinazione diaconale di Gennaro Giovazzino. La Chiesa di Dio che è in Cassano all’Ionio, annuncia con gioia, che l'11 Aprile alle ore 10.30 nella Basilica Pontificia Minore "Santa Maria del Lauro" in Cassano allo Ionio, sarà ordinato diacono il seminarista Gennaro Giovazzino, della comunità parrocchiale "Madonna della Pietà" in Trebisacce, per l’imposizione delle mani e la preghiera di ordinazione di monsignor Francesco Savino.

Ringraziamo Dio per il dono delle vocazioni, e preghiamolo perché continui a chiamare giovani alla sua sequela- ha detto don Francesco Savino. Per dare a tutti la possibilità di poter prendere parte alla celebrazione, considerando il numero ristretto dei posti a sedere, la stessa sarà trasmessa in diretta, sul canale 92 da TeleLibera Cassano, condivisa sul gruppo facebook della diocesi, e su tutti i Canali ufficiali della Diocesi. Si rende improcrastinabile ai fedeli, di rispettare le norme anti Covid. In tal senso, informiamo che saranno previsti 120 posti a sedere, sarà necessario mantenere una distanza di almeno un metro e mezzo per l’accesso e l’uscita dal Tempio sacro, sarà obbligatorio indossare la mascherina ed igienizzare le mani all’ingresso. Non si potrà accedere in Basilica, con una temperatura corporea superiore a 37,5 °C. Si coglie l'occasione per ringraziare tutti, per la sicura collaborazione.

La Chiesa cassanese, in questi anni, sta ricevendo grandi doni dal Signore. Solo negli ultimi cinque mesi, il Vescovo Savino, ha celebrato la liturgia eucaristica per l’ammissione agli ordini sacri del diaconato permanente, di ben sei persone, Mario Sassone Michele Diodati, Geppino Guarnaccia, Antonio Paiella, Vincenzo Stivala e Nicola Taranto. Domenica sarà il turno del diacono trebisaccese Gennaro Giovazzino. Il diaconato, è un grado del sacramento dell’ordine sacro, e può costituire una tappa intermedia verso il sacerdozio, in questo caso si dice transeunte, o rimanere nella forma permanente, come ruolo di servizio nella vita liturgica e pastorale, nelle opere sociali e caritative. Diakonia, è la parola greca che definisce la funzione dei diaconi. Significa appunto servizio, ed è di tale importanza per la Chiesa, che viene conferita con un atto sacramentale definito ordinazione, ovvero dal sacramentodell'Ordine.

Sant'Ignazio di Antiochia ha commentato l'importanza dei diaconi: “Tutti siano riverenti nei confronti dei diaconi come Gesù Cristo, come anche il Vescovo, che è immagine del Padre, e i presbiteri, come il senato di Dio e come l'assemblea degli apostoli: senza di loro, non si può parlare di Chiesa”. Lo stesso Vescovo fatto Popolo Mons. Savino, in una recente celebrazione, ebbe a dire, parlando del diaconato permanente. "È stato un Papa, Paolo VI, che io ho amato più di me stesso, che introdusse il diaconato permanente. Lui lo definì la forza matrice della diaconia della Chiesa, presso le comunità cristiane locali". Insomma sarà l'ennesimo giorno di grazia per la Diocesi di Cassano all' Ionio, che stavolta darà il benvenuto, ad un giovanissimo Diacono, da sempre al servizio della Chiesa.

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2021 ©avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative