accedi | registrati | 15-1-2021

Uno strumento operativo nato a seguito di una riunione «molto produttiva» a palazzo San Giorgio consentirà di individuare le reali priorità nella pandemia

Reggio, Covid: istituita task force per contrastare l'emergenza

di Redazione Web 03/11/2020

È stata istituita a Reggio Calabria la task force Covid-19, per far fronte all’emergenza socio-sanitaria in città. Lo strumento operativo è nato a seguito di una riunione molto produttiva a palazzo San Giorgio e consentirà di individuare le reali priorità ed affrontare i prossimi passaggi in maniera competente, dinamica e puntale.

Ecco i nomi dei componenti. La task force è presieduta dal sindaco, Giuseppe Falcomatà, e ha registrato la presenza del suo vice, Tonino Perna, dell'assessore Rocco Albanese e dei consiglieri comunali, Giuseppe Marino (primo firmatario della proposta di istituzione della task force) e Giuseppe Giordano. Fondamentale l'apporto di istituzioni, organizzazioni e associazioni professionali, rappresentati da Rubens Curia (Comunità Competente), Daniela Musolino (Ordine Farmacisti), Pasquale Neri (Forum Terzo Settore), Daniela Dattola (Croce Rossa Italiana), Domenico Laurendi (Associazione Italiana Biologi), Salvatore Costarella (Gom), Tita La Rocca e don Nino Pangallo (Caritas diocesana). Poi un pool di esperti: Valerio Misefari, Lino Caserta, Fabio Foti e Dominella Quagliata.

I prossimi impegni. L'attività del Comune sarà in costante aggiornamento tra la task force socio-sanitaria da poco insediata e il tavolo permanente sui risvolti economici della crisi, composta da parti sociali e associazioni di categoria. Inoltre, nei prossimi giorni si terrà un Consiglio comunale aperto sul tema-Coronavirus in cui la massima assise reggina, con grande senso di responsabilità, proverà a stimolare risposte ai governi regionali e nazionali.


Le parole del sindaco. «Vorrei ringraziare tutti i partecipanti in rappresentanza del Grande Ospedale Metropolitano di Reggio Calabria, gli ordini professionali della Caritas, della protezione civile, i medici che spontaneamente hanno aderito all’appello lanciato dall’ordine del giorno in consiglio comunale su proposta del consigliere Marino», queste le parole del sindaco metropolitano Giuseppe Falcomatà trasmesse su Twitter, che sottolinea in che modo si andrà ad agire seguendo una scala ben precisa di priorità rispetto alle cose da fare sia come Comune di Reggio Calabria sia in riferimento a cosa chiedere a livello regionale e nazionale.

«Abbiamo intenzione di chiedere che questa task force diventi un tavolo tecnico operativo in Prefettura – aggiunge Falcomatà - e che tutte le parti in causa siano presenti. È importante la presenza di tutti, è il momento di fare sinergia, di fare squadra, e questo metodo di lavoro lo porteremo avanti anche rispetto a tutte le altre criticità e a tutte le altre conseguenze negative che derivano dalla andemia. Nei prossimi giorni, infatti, verrà istituita una task force rispetto al commercio e alla situazione delle imprese nella nostra città».

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2021 ©avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative