accedi | registrati | 16-1-2021

«Tenere lo sguardo rivolto al povero è difficile, ma quanto mai necessario per imprimere alla nostra vita personale e sociale la giusta direzione»

Giornata dei poveri, il messaggio dei Frati Minimi di Paola

di Redazione Web 13/11/2020

Ave Maria! Carissimi confratelli, la Grazia di Gesù Cristo accompagni ognuno di voi in questi giorni di prova! Come certamente ben sapete, il prossimo 15 novembre, ultima Domenica del Tempo ordinario, la Chiesa celebrerà la quarta Giornata Mondiale dei Poveri, dal tema: «Tendi la tua mano al povero» (Sir 7,3 2)".

Inizia così il Messaggio del Padre Provinciale dei Frati Minimi, Padre Francesco Trebisonda che continua: "Nel messaggio scritto per questa giornata particolare, Papa Francesco afferma: «Tenere lo sguardo rivolto al povero è difficile, ma quanto mai necessario per imprimere alla nostra vita personale e sociale la giusta direzione. Non si tratta di spendere tante parole, ma piuttosto di impegnare concretamente la vita, mossi dalla carità divina. Ogni anno, con la Giornata Mondiale dei Poveri, ritorno su questa realtà fondamentale per la vita della Chiesa, perché i poveri sono e saranno sempre con noi (Gv 12,8) per aiutarci ad accogliere la compagnia di Cristo nell’esistenza quotidiana» (n. 3).

Come figli del gran Santo della carità non possiamo rimanere indifferenti a questo appello. Ricordiamoci che «la carità è l’anima della vita e dell’apostolato dell’Ordine» (Dir 95) ed essa va espressa con vicinanza sempre maggiore verso i poveri e gli emarginati. Pertanto, a imitazione del Fondatore e di s. Nicola Saggio, ciascuno rammenti di «aver abbracciato volontariamente la povertà evangelica e vivendo gioiosamente da vero povero di Cristo, tenda alla promessa beatitudine, che lo fa erede del regno dei cieli» (Dir 10). Con questa mia, vorrei ringraziare tutti voi per l’attenzione che ogni giorno usate verso i poveri che bussano alla porta delle nostre comunità".

Trebisonda conclude: "Tenendo conto della triste emergenza sanitaria in corso, vi esorto ad essere assai prudenti ma nello stesso tempo a vivere la prossima Giornata dei Poveri con particolare slancio. Sono sicuro che nelle nostre Case non mancheranno iniziative adeguate ad onorare questo appuntamento importante della Chiesa. Vi invio un caro saluto e con la speranza di rivederci presto auguro a tutti Buona Domenica dei Poveri!".


Antonio Modaffari

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2021 ©avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative