accedi | registrati | 27-1-2021

Assessori, presidi e associazioni: il 4 dicembre ci sarà l'ennesimo incontro su una periferia sulla bocca di tanti, ma sul cuore di pochi

Un «Patto per Arghillà», il Comune ci riprova: venerdì un webinar

di Redazione Web 02/12/2020

Sono stati invitati dal Coordinamento di Quartiere e dalla Rete delle Alleanze educative di Reggio Calabria: sono i tre assessori "di riferimento" rispetto a quelle che sono le emergenze sociali ad Arghillà Nord, sempre più ghetto esistenziale della Città. Una sorta di "pattumiera" in cui buttare quello che non si vuole vedere. L'appuntamento digitale è per venerdì 4 dicembre dalle 15.30 su Meet (più avanti nell'articolo troverete il link per accedere).

Proveranno a fare luce su una realtà che più volte abbiamo raccontato come drammatica alcune sentinelle del territorio come Mariella Quattrone, responsabile dello sportello minori del Coordinamento di Quartiere o Simona Sapone, dirigente scolastica dell'Istituto comprensivo "Radice-Alighieri" che insiste proprio su quel territorio.

Oltre ai due garanti - metropolitano e comunale - per i diritti dell'Infanzia e dell'adolescenza, Emanuele Mattia e Valentina Arcidiaco, grande attesa - tra addetti ai lavori e non - c'è per gli interventi di Demetrio Delfino, assessore al Welfare e politiche della Famiglia; Giuggi Palmenta, assessore alle politiche giovanili e Rosanna Scopelliti, assessore alla Cultura, legalità e scuola. 

Per assistere al confronto e intervenire nella fase del dibattito occorre collegarsi alla piattaforma Meet, cliccando il seguente link: https://meet.google.com/dfv-iqwt-qes.

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2021 ©avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative