accedi | registrati | 16-4-2021

Questa nuova campagna è dedicata in particolare ai bambini sordociechi e pluriminorati

Iniziativa della Lega del filo d'oro per il Natale

di Redazione Web 10/12/2020

di Giovanna Pasqualin Traversa* - In piena emergenza Covid-19, il Natale assume un significato ancora più importante, soprattutto per le persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali che, senza il giusto sostegno, rischiano di rimanere isolate dal mondo che le circonda. Perché se è vero che un bambino sordocieco non può vedere le luci del Natale e sentirne la musica, è altrettanto vero che grazie al lavoro quotidiano delle équipe multidisciplinari della Lega del filo d'oro, un bambino sordocieco può comunque vivere il senso del Natale come tutti noi.

Per questo la Lega del filo d'oro lancia la campagna #nataleconilcuore, grazie alla quale si potrà sostenere il lavoro di educatori, psicologi, assistenti sociali, medici, infermieri e terapisti nel realizzare piani educativi e percorsi riabilitativi personalizzati in grado di permettere ai tanti bambini sordociechi e pluriminorati psicosensoriali di costruire, giorno dopo giorno, il loro contatto con il mondo esterno e di uscire dall'isolamento, fatto di buio e silenzio, nel quale vivono per poter godere dei tanti momenti belli di cui è fatta la vita, compreso il Natale. I piani educativi e riabilitativi che la Lega del filo d'oro realizza per i suoi piccoli ospiti sono fondamentali per proseguire nel cammino verso l'autonomia: come la stimolazione visiva, la musicoterapia e la fisioterapia.

Per sostenere la campagna della Lega del filo d'oro e regalare un futuro ricco di possibilità a chi non vede e non sente si può visitare il sito www.ilsensodelnatale.it 


*Agensir

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2021 ©avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative