accedi | registrati | 17-1-2021

Diritti e solidarietà: nasce in Calabria un nuovo movimento civico, apartitico, che punta al ripristino dei servizi essenziali

Rossano-Cariati, l'arcidiocesi sostiene il movimento "Show down"

di Redazione Web 15/12/2020

L’Arcidiocesi di Rossano Cariati ha sempre salutato favorevolmente la nascita di realtà sociali il cui scopo primario è l’adoperarsi per andare in aiuto dei bisogni dell’altro, che siano necessità materiali o di mero sostegno morale. Non fa eccezione il neo nato “Show down”, Movimento civico, apartitico, il cui lavoro punta al ripristino dei servizi essenziali e alla tutela dei diritti dei cittadini calabresi e non solo. Come è noto, in questo triste e difficile tempo di pandemia, il Movimento Show Down si è fatto promotore di una utile iniziativa nel comune di Corigliano Rossano tesa a condurre test antigenici per il Covid-19 per chi non ha la possibilità di potersi sottoporre al tampone in maniera privata. L’Arcidiocesi insieme ai fratelli detenuti, della Casa di Reclusione del nostro territorio, hanno inteso sostenere tale iniziativa con un contributo economico. Di alto valore il gesto solidale compiuto dai detenuti che rinunciando al dono dei panettoni, in occasione delle festività natalizie, hanno desiderato devolvere il corrispettivo per attenzionare la salute tra i più poveri, sostenendo l’iniziativa dello screening gratuito organizzata dal Movimento Show Down. Alla vigilia del Santo Natale ritrovarci attorno a valori universali quali la solidarietà ci aiuta a ricordare la bellezza di essere una comunità feconda e generativa, capace di cura e accompagnamento.

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2021 ©avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative