accedi | registrati | 28-1-2021

Il sollecito alla giunta regionale affinchè intervenga per aiutare l'intero comparto dell'editoria, gravato dalla crisi economica

Editoria, Irto: «Condivido l'appello degli editori calabresi»

di Redazione Web 16/12/2020

«Condivido e sostengo l’appello dei 27 editori che propongono alla Regione Calabria di distribuire 60mila copie di volumi nelle biblioteche calabresi. È un’iniziativa indispensabile per sostenere il comparto dell’editoria, tra i più colpiti dalla crisi e finora non interessato ad alcuna iniziativa di ristoro da parte della giunta regionale». Lo afferma il consigliere regionale Nicola Irto (Pd) che prosegue: «Gli editori calabresi non chiedono provvidenze a fondo perduto ma propongono un grande piano che potrebbe consentire di arricchire le biblioteche della nostra regione fornendole di volumi calabresi, il cui approvvigionamento è sempre più raro. Ritengo che questa possa essere una grande operazione, utile per il raggiungimento di due finalità connesse: dare una mano concreta agli editori che, ormai da tanti anni, soffrono per una situazione economica che definire asfittica è un eufemismo. E alimentare la promozione della cultura calabrese, uno straordinario patrimonio che merita di essere diffuso e messo a valore anche all’interno della nostra regione. Per questo, mi unisco all’appello degli editori nel sollecitare un, pur tardivo, intervento della giunta regionale».

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2021 ©avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative