Confindustria, intesa con la Camera di commercio italo-brasiliana – avveniredicalabria

avveniredicalabria

Un documento sottoscritto dal presidente degli industriali reggini, Domenico Vecchio, e dal consigliere tecnico di Italcam San Paolo, Patrizio Greco

Confindustria, intesa con la Camera di commercio italo-brasiliana

Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Continua l’attività dello sportello Internazionalizzazione di Confindustria Reggio Calabria. L’associazione territoriale di Unindustria Calabria, infatti, ha sottoscritto un protocollo d’intesa con la Camera di commercio italo-brasiliana di San Paolo. Un documento sottoscritto dal presidente degli industriali reggini, Domenico Vecchio, e dal consigliere tecnico di Italcam San Paolo, Patrizio Greco.

Il protocollo rientra nell’ambito del programma di internazionalizzazione delle imprese condotto da Confindustria Reggio Calabria, per la creazione di nuove opportunità all’estero per le aziende associate, al fine di instaurare dei contatti stabili con le realtà locali e per far conoscere i prodotti di eccellenza realizzati dalle imprese reggine. A tal fine, con l’attuazione del Protocollo verranno realizzati un “Desk permanente” dei prodotti tipici e delle eccellenze a livello provinciale, nonché una vetrina/spazio virtuale sul sito della Camera di commercio italo-brasiliana, al fine di presentare le imprese sul mercato brasiliano creando le opportunità per promuoverle sul web e con i buyer.

La sottoscrizione dell’accordo è avvenuta nel corso di un “meeting” in modalità “ibrida” (in presenza e per via telematica) a cui hanno partecipato, per Confindustria Reggio Calabria, il presidente Domenico Vecchio e la responsabile dello sportello Internazionalizzazione Mariella Costantino; e per Itacam, il presidente Graziano Messana, il segretario generale Adriana Mira e il consigliere tecnico Patrizio Greco. Nel corso dell’incontro sono state approfondite e impostate le fasi organizzative di alcune attività preparatorie del matching delle opportunità per le imprese reggine sul mercato brasiliano.

Per Graziano Messana “l'occasione è stata foriera di uno scambio di idee, e riflessioni operative, che hanno consentito di tracciare le basi e la definizione, condivisa pienamente, di diverse azioni con lo scopo di facilitare la connessione e il miglior scambio possibile degli scenari delle imprese reggine, con i loro prodotti e servizi per una profonda, forte e reciproca collaborazione, con l'intento di raggiungere traguardi significativi e di soddisfazione per il sistema imprenditoriale associativo”.

Da parte sua, Domenico Vecchio ha affermato: “Con la firma del Protocollo con Italcam vengono rafforzate le reciproche relazioni e consolidati i vincoli di amicizia, solidarietà e cooperazione fra le due rispettive comunità, al fine di conseguire delle opportunità di scambi commerciali per le aziende reggine e brasiliane, visto anche l’interesse manifestato dalle stesse aziende nei confronti delle due missioni, per i settori agroalimentare e turistico, organizzati lo scorso anno dalla Regione Calabria. L’obiettivo che ci proponiamo è di portare avanti la cultura del ‘marketing oriented’ fornendo strumenti per la pianificazione e organizzazione di interventi finalizzati a sviluppare l’esportazione dei nostri prodotti nei mercati esteri in modo strategico e non improvvisato”.

Articoli Correlati

Pnrr, Domenico Vecchio: «Preoccupazione per Gioia Tauro»

Il presidente di Confindustria Reggio Calabria auspica “un’azione risolutiva perché il rischio di veder tagliata fuori Gioia Tauro dalla partita del Recovery è tale da far ipotizzare una condanna definitiva al sottosviluppo per il territorio”.

Giovani imprenditori RC, Pizzichemi presidente facente funzione

Già componente del consiglio direttivo regionale di Unindustria Calabria e vicepresidente della territoriale giovanile reggina, con delega al consiglio nazionale, il presidente facente funzione è un profondo conoscitore dell’attività confindustriale

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.