Avvenire di Calabria

Il pivot senese Giovanni Cessel ancora in neroarancio

È arrivato a Reggio Calabria la scorsa stagione dando un contributo fondamentale

di Redazione Web

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Il presidente Laganà: «è uno dei giovani su cui la società punta per il futuro»

La Myenergy Reggio Calabria comunica che Giovanni Cessel è un giocatore neroarancio. Pivot, classe 2001, 208 cm, il cestista senese firma con la Viola un accordo biennale. Giovanni è figlio d’arte e muove i suoi primi passi già con la palla a spicchi in mano. Inizia il percorso cestistico nella Virtus Siena militando nelle formazioni giovanili. E nel 2018 vola negli States per un’esperienza di studio e gioco alla Holy Cross Prep High School nel New Jersey e alla Caldwell University in Ncaa D-II.


Non perdere i nostri aggiornamenti, segui il nostro canale Telegram: VAI AL CANALE


Approda nella stagione scorsa 23/24 a Reggio Calabria come lungo di assoluta prospettiva. Dimostrando durante il campionato di serie B interregionale di essere pronto ad ogni chiamata. Dando il proprio fondamentale contributo e divenendo uno dei beniamini del pubblico del PalaCalafiore. Cestista atletico ed energico a cui piace giocare di tecnica, proseguirà dunque il proprio percorso di crescita professionale alla Pallacanestro Viola.

Raggiunto telefonicamente a Siena, dove la Pantera sua contrada proprio in questi giorni corre il Palio, il giovane pivot dichiara di «essere entusiasta di poter continuare a far parte di un progetto importante». Ed essere «elettrizzato per i miglioramenti individuali e le vittorie di squadra che verranno grazie al duro lavoro giornaliero. Sono contento – afferma Giovanni Cessel – di tornare nella famiglia neroarancio che mi ha sempre accolto e voluto bene. Forza Viola, io ci sono!»


PER APPROFONDIRE: Opera Antoniana delle Calabrie: Chiude definitivamente La Casa di Riposo Don Orione di Reggio Calabria


Il Presidente Laganà aggiunge: «Giovanni è uno dei giovani su cui la società punta per il futuro. Le doti tecniche, la sua voglia di far bene, la sua serietà ci hanno spinto a proseguire insieme un rapporto che sono certo darà grande soddisfazione ad entrambi».

Articoli Correlati